Arezzo, 1 agosto 2018 - Impossibile divulgare i calendari il prossimo 7 agosto. La Leg Pro davanti alla moltitudine di ripescaggi che interessando anche società di Serie C desideroso di salire tra i cadetti ha optato per il rinvio. La data del 7 agosto quindi, giorno in cui a Roma era in programma un evento per la pubblicazione dei calendario varierà. La prima ipotesi manda al 22 agosto: esattamente quattro giorni dell'inizio della regular season.

"Alla luce dell’elevato numero di procedimenti a tutt’oggi pendenti dinanzi alla Giustizia Sportiva - si legge nella nota stampa - il cui esito influisce inevitabilmente su questa Lega, oltre allo scenario a dir poco incerto in ordine alle società che andranno ad integrare l’organico del Campionato Serie C, Lega Pro è costretta a prendere atto della impossibilità di procedere alla presentazione dei calendari per la data del 7 agosto p.v. originariamente stabilita. Ciò premesso, il Consiglio Direttivo della Lega Pro, convocato per il giorno 6 agosto 2018, delibererà in merito alla nuova data per la presentazione dei Calendari del Campionato Serie C stagione sportiva 2018/2019 – indicativamente quella del 22 agosto 2018 – , ai gironi e, svolte le più opportune valutazioni in ordine allo scenario federale e alla conseguenze che a cascata si riversano sulla Lega Pro, delibererà le iniziative da intraprendere in ordine all’inizio del Campionato Serie C 2018/2019".

Per i gironi invece potrebbero arrivare notizie nei prossimi giorni soprattutto per quelli di Coppa. Al momento l'Arezzo ad esempio non sa se il girone D in cui è stato inserito sia un raggruppamento a tre con Lucchese e la squadra "X" oppure un sfida con andata e ritorno contro i rossoneri.