Berlinguer ti voglio bene, Giovanni Masi: "Mi emoziono più che allora"