Il portiere Saitta è il colpo di mercato
Il portiere Saitta è il colpo di mercato

Grosseto, 28 agosto 2018 - Il Circolo Pattinatori Grosseto ha definito la rosa della squadra che dal prossimo mese di ottobre disputerà il campionato di serie B di hockey pista. Il presidente Stefano Osti e l'allenatore Massimo Mariotti hanno messo in piedi un organico di ottimo livello che, nelle intenzioni della dirigenza, dovrà riportare l'entusiasmo in città per una disciplina da troppi anni lontana dai più importanti palcoscenici. «Abbiamo costruito – dice il tecnico Massimo Mariotti – una squadra competitiva, che può sicuramente migliorare il terzo posto in regular season conquistato nella nostra ultima partecipazione alla serie B. Il traguardo è la qualificazione per le Final Eight per la serie A2 e provare a giocarci la promozione con squadre agguerrittissime, a cominciare dal Molfetta».

«Riteniamo – gli fa eco il presidente Stefano Osti – di aver messo in piedi un buon organico, con l'obiettivo di raggiungere le final Eight di maggio, con la consapevolezza e l'impegno di dover risvegliare l'entusiasmo in città». Per far questo sono arrivati a Grosseto giocatori esperti e talvolta fuori categoria. E' il caso di Michael Saitta, il portiere follonichese, che ha sposato il progetto del presidente Osti dopo tre stagioni in A1, l'ultima a Correggio. «Saitta – secondo Mariotti – è il portiere che ci può far fare il salto di qualità. E' un lusso per la categoria e può davvero aiutarci ad essere primattori nella regular season». Nel roster grossetano sono stati inseriti anche elementi esperti come Gionata Vecoli, che l'anno scorso ha militato a Viareggio in A1, oppure Carlo Gucci e Alessandro Saitta, prelevati dall'Scs 84. Brunelli, dopo due stagioni a Siena, tornare a fare anche il giocatore del C.P., oltre che il tecnico. «Ha dei buoni colpi – sottolinea il Ct azzurro – e con un buon allenamento può essere di grande aiuto». Camisoli darà una mano in porta in caso di bisogno, così come Nobili è tornato a disposizione. Da Viareggio arrivano anche il veterano Gemignani («E' fisicamente integro e ha buone doti) e il giovane Lugli, campione d'Italia in carica under 20 con l'Spv. In prestito dal Follonica Hockey Matteo Battaglia (lo scorso anno all'Scs) e Filippo Rosati.

La rosa del Circolo Pattinatori è completata dal portiere quindicenne Tommaso Bruni e da un terzetto di 2002 cresciuti nella società grossetana, Angeloni, Bardini e Leopizzi. «Sono ancora acerbi per la serie B – a parere di Mariotti – ma lavorando sodo e con passione possono garantirsi un ottimo futuro in biancorosso». «Sulla carta – conclude Mariotti – ho una buona squadra, ma non voglio dare giudizi affrettati. Occorrerà vedere l'ambientamento dei nuovi arrivati, la coesione del gruppo, le motivazioni e gli stimoli che sapremo trasmettere a tutti. Io sono pronto e mi auguro anche i miei ragazzi». Il Grosseto si allenerà il lunedì sulla pista di Castiglione della Pescaia, il martedì e il giovedì in via Leoncavallo, dove il sabato alle 18 si svolgeranno le partite interne. L'esordio è fissato per il 21 ottobre sulla pista del Cgc Viareggio. 

La rosa del Circolo Pattinatori Grosseto. Portieri: Michael Saitta (1995), Tommaso Bruni (2003), Lorenzo Camisoli (1974); esterni:  Federico Angeloni (2002), Alessandro Bardini (2002), Andrea Gemignani (1980), Alessandro Saitta (1983), Giovanni Leopizzi (2002), Luigi Brunelli (1992), Matteo Battaglia (1997), Gionata Vecoli (1976), Carlo Gucci (1980), Lorenzo Nobili (1988), Filippo Rosati (1998) e Andrea Lugli (2000).