L’esultanza dei giocatori del Galileo Follonica al termine della gara e la gioia di Federico Pagnini dopo il rigore decisivo
L’esultanza dei giocatori del Galileo Follonica al termine della gara e la gioia di Federico Pagnini dopo il rigore decisivo
Il Galileo Follonica trionfa ai rigori (5-4 il finale, dopo il 3-3 dei tempi regolamentari e supplementari) e adesso spera nella semifinale. La squadra di Sergio Silva ha ragione dei liguri dopo aver inseguito tutto il match. Adesso i biancazzurri dovranno cercare di vincere almeno una partita a Sarzana per accedere al turno successivo dei playoff. Parte meglio il Sarzana con la velocità e l’intensità del Sarzana. Il Follonica soffre le ripartenze di Galbas e Ipinazar. Dopo una fase iniziale comunque equilibrata...

Il Galileo Follonica trionfa ai rigori (5-4 il finale, dopo il 3-3 dei tempi regolamentari e supplementari) e adesso spera nella semifinale. La squadra di Sergio Silva ha ragione dei liguri dopo aver inseguito tutto il match. Adesso i biancazzurri dovranno cercare di vincere almeno una partita a Sarzana per accedere al turno successivo dei playoff. Parte meglio il Sarzana con la velocità e l’intensità del Sarzana. Il Follonica soffre le ripartenze di Galbas e Ipinazar. Dopo una fase iniziale comunque equilibrata la sblocca Rossi al 7’ che arpiona in area una pallina vacante sulla quale non può nulla Barozzi. Dopo il rigore fallito da Federico Pagnini altri dieci secondi e Marco Pagnini va fuori per un’espulsione che fa discutere. Barozzi è super su Osorio e si supera anche al 12’ sull’altro generoso tiro libero fischiato al Sarzana per fallo di Montigel, dopo conciliabolo fra i due fischietti, stavolta su Ipinazar. Al 16’ Rossi spizza la conclusione da fuori per lo 0-2 ospite. Nella ripresa il Galileo prova a impensierire maggiormente il Sarzana grazie a ripartenze secche ma i primi interventi sono di Barozzi che si supera su Rossi e Ipinazar. Il Follonica riesce a segnare la rete della speranza quasi alla fine del match. Il gol lo trova poi Francesco Banini a fine power play. Nel momento migliore del Follonica a tornare avanti è il Sarzana al 12’ con De Rinaldis che pressato in area tocca quanto basta con più di un pizzico di fortuna per insaccare l’1-3. Al 17’ l’incursione di Cabella vale il 2-3 con l’assist in area che carambola alle spalle di Corona. Quasi a fil di sirena, dopo un paio di miracoli di Barozzi su Galbas e Ipinazar, il Follonica trova il pari con la botta di Montigel (il migliore dei suoi assieme al portiere azzurro) che al 23’ vale i supplementari dove con le squadre stanche gli unici brividi sono i due errori sul tiro libero del decimo fallo dopo pochi secondi, prima di Galbas poi di Davide Banini. Alla fine decidono i rigori.

GALILEO FOLLONICA: Barozzi (Menichetti), Montigel, Federico Pagnini, Davide Banini, Marco Pagnini; Francesco Banini, Cabella, Bonarelli, Piro. Allenatore: Sergio Silva.

CREDIT AGRICOLE SARZANA: Corona (Bianchi), Borsi, Joan Galbas, Rossi, Ipinazar; Rispogliati, Osorio, Petrocchi, De Rinaldis. Allenatore: Alessandro Bertolucci.

ARBITRI: Massimiliano Carmazzi e Claudio Ferraro.

RETI: p.t. al 7’27 Rossi, al 16’05 Rossi; s.t. al 10’05 Francesco Banini, all’11’52 De Rinaldis, al 17’07 Cabella, al 23’15 Montigel; rigori: Ipinazar, Bonarelli, Federico Pagnini.

NOTE: espulsi Marco Pagnini (2’), Montigel (2’), Osorio (2’), Rossi (2’),