Elena Furi, autrice di 24 punti
Elena Furi, autrice di 24 punti

Grosseto, 5 dicembre 2018 - Bella prova di forza della Sanitaria Ortopedica Gea che travolge, di fronte al pubblico amico, la Pallacanestro Viareggio (68-43 il finale), disputando sicuramente la più bella prestazione dell’anno. Le ragazze di David Furi hanno giocato per 40’ con il coltello tra i denti, mettendo in mostra un bel gioco corale, con splendide conclusioni da sotto e da fuori, con Elena Furi (24 punti) trascinatrice, dominando sotto i tabelloni con Chiara Cazzuola e Marta Nalesso e chiudendo ogni varco difensivo grazie a Sarah Tamberi e Giulia Camarri. Unico neo l’infortunio occorso a Chiara Camarri, una delle protagoniste dell’incontro, costretta a lasciare il campo a metà terzo tempo. Gli esami radiografici hanno escluso fratture al ginocchio, ma solo in settimana conosceremo l’entità esatta.

Le grossetane hanno messo subito sotto pressione le versiliesi chiudendo i primi dieci minuti avanti di quattordici, per poi andare all’intervallo lungo con un bel +15. Nella ripresa la musica non è cambiata e nonostante la perdita di Chiara Camarri e l’utilizzo dell’intera panchina, il punteggio è lievitato fino ad arrivare a 25 punti lunghezze. Limitata al massimo la ex compagna di squadra Cecilia Bonari, che ha messo a referto solo due punti, nonostante diversi tentativi, sporcati da una difesa perfetta.