N.I.C.E. Festival: al Cinema La Compagnia, la consegna del premio Città di Firenze

Appuntamento con la rassegna internazionale che promuove il cinema italiano all'estero

Amanda di Carolina Cavalli
Amanda di Carolina Cavalli

Firenze, 1 dicembre 2023 - Serata di gala. E' il coronamento di un percorso lungo un anno l'appuntamento di oggi al Cinema La Compagnia con il Premio Città di Firenze, intitolato alla memoria di Donatella Carmi Bartolozzi: il viaggio del N.I.C.E Festival, l'associazione no-profit diretta da tre donne - Viviana Del Bianco, Matilde Castagnoli e Milena Olivieri - che promuove il cinema italiano nel mondo, riporta infatti a Firenze i film più apprezzati dal pubblico internazionale nel corso delle varie tappe tenutesi tra Stati Uniti, Russia e - novità di questa edizione - Samarcanda, la capitale dell'Uzbekistan. 

La rassegna, che proseguirà fino al 3 dicembre a Philadelphia e dal 13 al 17 a Riga, in Lettonia, è il risultato della sfida lanciata trentatré anni fa, quando venne promossa l'idea di un festival itinerante che fosse anche momento di confronto, conoscenza e contaminazione culturale attraverso la settima arte. Il film premiato quest'anno è "Amanda" di Carolina Cavalli, una storia di amicizia e solitudine che racconta le difficoltà relazionali di un'adolescente - interpretata da Benedetta Porcaroli - appartenente alla Generazione Z, spesso isolata e soggiogata dai social media.

Presente in sala per ricevere il prestigioso riconoscimento l'attrice Monica Nappo - Sofia nella pellicola - già nota per le sue collaborazioni teatrali con Mario Martone e - per oltre un decennio - nella compagnia di Toni Servillo, e protagonista sul set di registi come Ridley Scott, Woody Allen, Paolo Sorrentino, Ferzan Ozpetek, Matteo Garrone, Silvio Soldini e Leonardo Pieraccioni. Tra gli altri film selezionati per il concorso erano in lizza "Acqua e anice" di Corrado Ceron, "Anima bella" di Dario Albertini, "La lunga corsa" di Andrea Magnani, "E noi come stronzi rimanemmo a guardare" di Pif, "La prima regola" di Massimiliano D'Epiro, "Santa Lucia" di Marco Chiappetta, "Stranizza d'amuri" di Beppe Fiorello e "L'ultima notte d'Amore" di Andrea Di Stefano. 

Prima della premiazione, verranno proiettati sul grande schermo i cortometraggi "La diversità non fa la differenza", realizzato dagli studenti della 4D dell'Istituto Elsa Morante con il contributo del regista Gianmarco D'Agostino e del montatore Alessandro Anichini, e "Donne e democrazia", in collaborazione con COSPE Onlus Firenze.