Firenze, 18 giugno 2021 - La Toscana sarà zona bianca a partire da lunedì 21 giugno. Adesso è ufficiale, dopo l'ordinanza del ministro della Salute Speranza. Liberi tutti: il primo giorno d'estate dunque cade il coprifuoco che attualmente è fino alla mezzanotte, anche se ormai in diversi non rispettavano l'ora del rientro a casa.

Bollettino covid 18 giugno Toscana

Giani: "Toscana zona bianca? Un fatto naturale"

Dove il covid fa ancora paura: Russia e Gb, rialzo dei contagi

Niente più coprifuoco

Con la zona bianca infatti niente più coprifuoco notturno, ma rimangono le mascherine all'aperto, così come rimane il principio del distanziamento dalle altre persone e il consiglio di lavare spesso le mani. Se dunque da una parte la zona bianca significa che il covid è in parte sconfitto, dall'altra le autorità chiedono comunque di mantenere la prudenza. La risalita dei contagi in alcuni Paesi come Russia e Gran Bretagna a causa della variante delta deve comunque essere un monito.

Ritorno al ristorante senza pensieri

Toscana zona bianca dunque e si può tornare in maniera pressoché libera a pranzare e cenare nei ristoranti all'aperto e al chiuso. Cadono anche i limiti di orario in cui consumare i pasti. Consentiti senza restrizioni anche la consegna a domicilio e l'asporto. 

Come si ottiene la zona bianca

Per ottenere la zona bianca una regione deve restare per tre settimane almeno sotto i cinquanta casi settimanali ogni centomila abitanti: cosa che la Toscana è riuscita a fare in questi ultimi 21 giorni. 

Incidenza al 19,6

"L'incidenza è di 19,6 casi settimanali ogni 100mila abitanti. I ricoveri calano e finora è stato rilevato un solo caso di variante delta in Toscana - spiega il presidente del consiglio regionale Mazzeo - Un risultato frutto della campagna vaccinale che in Toscana ha superato oggi 2 milioni e 620 mila dosi a cui si aggiungono altri 417 mila prenotati. Questo vuol dire che due terzi dei toscani hanno o già ricevuto la prima dose del vaccino oppure hanno già effettuato la prenotazione".

Mascherina obbligatoria

La zona bianca, se libera dal coprifuoco, non libera però dalla mascherina, il cui utilizzo obbligatorio all'aperto e al chiuso quando non si è a casa propria rimane. Quando è obbligatorio usare la mascherina? Leggi la guida