Arezzo 13 settembre 2018 -  L'Arezzo debutterà a Lucca  domenica 16 settembre alle 20,30. La prima giornata è stata fissata per mercoledì 19 ma previo accordo fra i club si può anticipare a domenica. In giornata è arrivata anche l'ufficialità con l'ok della Lega dopo che il club rososnero e quello amaranto avevano trovato l'accordo. Ci saranno alcune partite domenica, tra cui Juventus B-Alessandria, due lunedì fra cui Pisa-Cuneo in diretta su Raisport ealcune mercoledì. Arezzo che cercherà di sfatare il tabù Lucchese, autentica bestia nera da una quindicina di anni a questa parte, tabù che è proseguito molto di recente anche in Coppa Italia.  .

Domenica 23 debutto in casa con la Pro Vercelli, quindi a Pisa mercoledì 26, in casa con l'Arzachena il 30 poi il derby di Siena il 7 ottobre. Il 17 ottobre turno infrasettimanale in trasferta con la Juventus B. In precedenza ufficializzati i gironi di serie C. Come era previsto dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, l’Arezzo è stato inserito nel girone A. Gii amaranto troveranno nuovamente sulla loro strada le altre toscane (Siena, Pisa, Carrarese, Lucchese, Pistoiese, Pontedera) le liguri (Entella e Albisola), le piemontesi (Juventus B, Novara, Pro Vercelli, Alessandria, Cuneo, Gozzano), le sarde (Olbia e Arzachena)  le piacentine (Piacenza e Pro) oltre a una lombarda,  la Pro Patria.
Ovvio che sarebbe  stato più logico un girone con tutte squadre del centro, ma di logica in questo calcio italiano purtroppo c’è davvero poco.

Dopo Lucca, la prima in casa domenica 23 settembre con la Pro Vercelli, club che ha vinto sette scudetti e che gli aretini non hanno mai affrontato. Mercoledì 26 settembre derby a Pisa con la squadra del grande ex Moscardelli, il 30 al Comunale con l’Arzachena, il 7 ottobre il gran derby a Siena, il 14 col Pontedera, mercoledì 17 la suggestiva sfida in Piemonte con la Juventus B. Il 21 ottobre un inedito Arezzo-Albissola, il 28 in Sardegna a Olbia, il 4 novembre al Comunale col Cuneo, l’11 a Novara, il 18 in casa con la Carrarese, il 25 a Piacenza, il 2 e 9 dicembre a domicilio con Pro Patria e Alessandria, mercoledì 12 a Piacenza col Pro, domenica 16 con l’Entella in casa, il 23 a Gozzano, il 26 dicembre per Santo Stefano di mercoledì con la Pistoiese e il 30 dicembre ancora in casa con la Lucchese la prima di ritorno.
Lunga sosta fino al 20 gennaio con la trasferta di Vercelli. Fra le date del ritorno, mercoledì 23 gennaio col Pisa, domenica 3 febbraio con il Siena, mercoledì 13 dello stesso mese con la Juventus B.
Ultima in casa col Gozzano sabato 27 aprile, ultima in assoluto di campionato sabato 4 maggio a Pistoia.

Fausto Sarrini

 

Fausto Sarrini