Grosseto, 10 febbraio 2018 - La Maremma ha il suo campione italiano. Anzi doppio campione italiano. Riccardo Trillocco, giovane pattinatore grossetano nato nel 2003, ha infatti vinto due medaglie d'oro ed una di bronzo ai Campionati Italiani di pattinaggio corsa su pista piana indoor. Un triplo risultato condito da due ori ed un bronzo, che lanciano il giovane pattinatore tra le promesse di questa disciplina. Cresciuto nella Polisportiva Marina di Grosseto, da questa stagione Trillocco gareggia con la società Pattinatori Piombinesi.

E con la società della Val di Cornia, Trillocco, ad Ancona ha dato spettacolo. Nel capoluogo marchigiano, luogo per il terzo anno consecutivo della manifestazione, sono arrivati risultati prestigiosi per il talento maremmano. Il primo oro è arrivato nella prima giornata di gare. Nella gara più veloce, quella sprint sui tre giri di pista ha vinto la medaglia d'oro nella categoria Allievi dimostrando tutta la propria forza ed il proprio talento. Nella seconda giornata di gare è arrivato inoltre il secondo oro che Trillocco si è messo al collo. Anche nella gara classica sul chilometro, otto giri di pista, non c'è stata storia col grossetano ancora una volta imbattibile e sul gradino più alto del podio. Il bronzo è arrivato poi nella gara a squadre. Nella giornata di chiusura infatti si sono svolte le gare dell'Americana a squadre sulla distanza di 3000 metri dove si accoppiano le categorie Ragazzi con Allievi. La finale è stata tirata nel maschile, col successo del terzetto della Mobili Cantù composto da Andrea Cremaschi, Nhak Farao e Riccardo Lorello, davanti alla Polisportiva Bellusco e sui Pattinatori Piombinesi di Riccardo Trillocco appunto.