Firenze, 8 giugno 2021 - «A Firenze la vaccinazione sta andando bene, domani cominceremo con le vaccinazioni nelle farmacie comunali, sarà un altro step importante per i cittadini». Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella, in collegamento con la trasmissione 'L'aria che tirà su La7. Dal punto di vista dei contagi, ha aggiunto Nardella, «a Firenze le cose vanno abbastanza bene, ma il buon senso serve, anche se ci sono le regole».

Il presidente della Toscana, Eugenio Giani, e l'assessore regionale alla sanita', Simone Bezzini, si recheranno alle 9.30 nei locali della farmacia comunale di viale Europa, al numero civico 191, dove sara' somministrata la prima dose di Jansenn della J&J a un over 60. L'iniziativa va seguito all'accordo siglato nei giorni scorsi con Federfarma Toscana e Confservizi Cispel Toscana, nell'ottica di rafforzare la rete dei vaccinatori per favorire la piu' elevata copertura vaccinale delle persone tra i 60 e i 79 anni, piu' esposte ad ammalarsi di Covid e che hanno difficolta' a prenotarsi sul portale online regionale.

Giani: "Mesi estivi cruciali per la copertura vaccinale"

«Dobbiamo approfittare di questi 3-4 mesi, da qui al 30 settembre: se le bocche di fuoco sono molte, gli hub pubblici, gli hub aziendali, i medici di famiglia, i farmacisti che inizieranno domani, noi abbiamo più rapidità e più efficacia nella copertura vaccinale». Lo ha detto Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, in occasione dell'inaugurazione dell'hub vaccinale di Nuovo Pignone-Baker Hughes a Firenze. Per Giani l'obiettivo di 50mila somministrazioni al giorno «rimane in campo» e «si raggiunge quando ci danno i vaccini, perché comunque sia noi in questo momento in Toscana abbiamo ordinativi, quindi potenzialità di vaccinazione, che si avvicinano nel mese di giugno a un milione, e un milione significa poi una media di somministrazione di 33mila al giorno». La quota di vaccinazione dei toscani è «in questo momento al 42,4%», ha aggiunto il governatore, «ma se andiamo a vedere quelli che saranno effettivamente vaccinati», quindi al netto di categorie come i bambini sotto i 12 anni, «ormai siamo nell'ordine di un 50% di copertura vaccinale, e significa molto nel rallentare quello che è il percorso del virus. Naturalmente oggi noi godiamo anche di una condizione ambientale favorevole».

Eugenio Giani all'inaugurazione dell'hub in autodromo

Hub di Scarperia

Aperto anche il secondo hub vaccinale del Mugello all’Autodromo di Scarperia. Ieri mattina all’inaugurazione il presidente Giani con le autorità locali e sanitarie. L’hub avrà una capacità di 360 dosi al giorno su 2 linee vaccinali, attive su tre turni dalle 8 alle 22, per 14 ore al giorno, sette giorni su sette. 

Medici di famiglia

Anche per questa settimana sono pochi i vaccini prenotati dai medici ci famiglia per gli over 60. Circa 5mila dosi di Johnson & Johnson. 

Aziende al via

Dal 7 giugno sono partite le vaccinazioni dei lavoratori e dei loro familiari di primo grado anche se non conviventi. Alcune (tra cui Aspi Società autostradale e Eli Lilly) hanno dato disponibilità – a conclusione della campagna vaccinale interna – di vaccinare anche qualche migliaio di cittadini. Stamattina dalle 9 Unicoop parte a Villa Ragionieri, Eli Lilly oggi alle 15 all’interno dello stabilimento. 

Prenotazioni fino ai 16enni

I ventenni e i teenager possono prenotare a partire dal 7 giugno sul portale regionale: ieri il turno dei nati nel 1992-1993 e così avanti fino a venerdì con il triennio 2003-2004-2005.