Borgo San Lorenzo (Firenze), 25 agosto 2021 - Luca Amaducci, 47 anni, non ce l'ha fatta. Ha perso la sua battaglia contro il Covid iniziata i primi giorni di agosto. Luca se n'è andato a pochi giorni di distanza dal padre Piero. La morte di padre e figlio ha suscitato sconcerto e grande dolore in tutta la comunità mugellana dove la famiglia era molto conosciuta essendo proprietaria di un'edicola nel centro storico del paese di Borgo San Lorenzo. 

Covid Toscana 25 agosto, il bollettino

La famiglia è originaria di Vicchio. E proprio il sindaco di Vicchio, Filippo Carlà Campa, dove la famiglia viveva, esprime il cordoglio della comunità vicchiese: “Ho appreso la notizia della morte di Luca, che segue di qualche giorno quella del padre. Partecipo al grande dolore della famiglia e faccio le condoglianze mie e dell’Amministrazione comunale ai parenti tutti”.

Vaccini, in Toscana non occorre più prenotarsi

Luca lottava dai primo di agosto contro la variante Covid. Lui stesso aveva scritto un lungo post sulla sua pagina Facebook: "Nono giorno di variante Covid. Febbre che oscilla dai 38 ai 40, allucinazioni, mal di testa, mal di gola, tosse".  Con l'appello a vaccinarsi: "Insomma Vaccinatevi, io non ci sono riuscito per problemi personali. Logicamente mi sembra giusto avere dei dubbi, parlatene con il vostro dottore per avere più info. Ma alla fine il Vaccino è fondamentale".

Luca Amaducci era un grande appassionato di musica, in particolare il rock. E curava una pagina Facebook dedicata ai cultori del genere, Rock Italia, che aveva un buon seguito. Lo staff della pagina aveva aggiornato i follower parlando delle condizioni di salute precarie di Luca: "Sta combattendo una battaglia durissima con il Covid... Ama questa pagina... L' ha creata in quando ama la musica".

Sono tantissimi intanto sui social i messaggi di cordoglio per Luca Amaducci e per il padre. "Amico mio mi mancheranno i commenti e gli sfottò dopo le partite di calcio, mi mancherai tantissimo", è scritto sulla bacheca di Luca. Che lascia la compagna e un figlio in tenera età.