Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Hockey pista, la finale scudetto. Forte dei Marmi beffato in rimonta da Lodi / FOTO

Non basta il doppio vantaggio iniziale ai rossoblù versiliesi, i giallorossi più bravi ad amministrare la gara

di GIULIO ARNOLIERI
Ultimo aggiornamento il 13 maggio 2018 alle 10:44
Forte dei Marmi-Lodi (foto Aldo Umicini)

Forte dei Marmi (Lucca), 13 maggio 2018 - Vittoria del Lodi in rimonta nella gara-1 della finale scudetto di hockey su pista. Il B&B Service Forte dei Marmi cade in casa 3-5 (primo tempo 3-2 sempre per i lombardi). La squadra di Resende ha saputo rimontare il doppio svantaggio e poi sfruttare con cinismo le occasioni avute.

Non c’è il tutto esaurito ma quasi con tifo indiavolato da entrambe le parti. Dopo 45” Romero colpisce la traversa con un tiro da fuori e al 1’ si ripete con Català che para. Al 2’ tiro di Cocco da fuori che Gnata non ha problemi a gestire e subito dopo Torner coglie De Oro smarcato in area che fa centro (1-0).

Gioco veloce e molti tiri in porta: al 6’ Gnata para una girata di Verona in area e al 9’ e 10’ è Català a neutralizzare i tiri di Torner, il primo in area e il secondo da fuori. Dopo il raddoppio di Pagnini (2-0), bravo a deviare in area un assist di De Oro (17’), i lombardi iniziano a pressare e i rossoblù soffrono arretrando il baricentro.

Al 12’ Verona accorcia con una magistrale azione personale (2-1); al 18’ Gnata salva su Malagoli solo e favorito da un rimpallo. Al 19’ viene espulso Torner e Cocco trasforma il tiro diretto (2-2). Dopo un tiro di Motaran da fuori, parato, Compagno fa centro da metà pista battendo uno Gnata coperto (2-3, 22’). Al 23’ intervento dubbio su De Oro in area con il rossoblù punito per simulazione.

La ripresa si apre con un palo di Torner (1’) e prosegue con un tiro diretto di Pagnini (espulso Illuzzi) non sfruttato, come la superiorità numerica successiva. Al 5’ palo di Malagoli in contropiede e al 6’ Illuzzi (2-4)allunga sfruttando una bella azione personale.

Il Forte dei Marmi ci prova con Romero (8’) e Rossi (12’) con Català che para. Lombardi che operano in contropiede e segnano ancora con Malagoli (2-5) che sfrutta l’assist di Verona (14’). Al 16’ rigore per il Lodi che Gnata para a Illuzzi; un minuto dopo viene espulso Cocco, Català para il tiro diretto di De Oro e Maremmani fa centro. (3-5)

Al 18’ traversa di De Oro. Al 20’ Gnata para a Cocco il tiro diretto del decimo fallo rossoblù, imitato un minuto dopo da Català sull’omologo tiro di De Oro. Un minuto dopo viene espulso ancora Cocco, Català para il tiro diretto di Maremmani e, con la superiorità fortemarìmina non sfruttata, finisce la partita.

Il tabellino:

B&B SERVICE FORTE DEI MARMI: Gnata (Stagi), Rossi, De Oro, Pagnini M., Romero, Motaran, Cinquini, Torner, Maremmani G. All. Bresciani.

AMATORI WASKEN LODI: Català (Verona M.), Verona A., Gori, Querido, Malagoli, Cocco G., Pinto, Compagno Fra., Illuzzi. All. Resende.

Arbitri: Carmazzi e Molli di Viareggio.

Marcatori. Primo tempo: 2:22 De Oro; 13:09 Pagnini M.; 17:39 Verona A.; 19:25 (pun.) Cocco G.; 22:50 Compagno Fra. Secondo tempo: 6:50 Illuzzi; 14:15 Compagno Fra.; 16:05 Maremmani G.

Espulsioni. Primo tempo: Torner. Secondo tempo: Illuzzi e Cocco(2).

Note: spettatori mille circa.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.