Viareggio Cup, Fiorentina-Inter: un'azione del match (foto Umicini)
Viareggio Cup, Fiorentina-Inter: un'azione del match (foto Umicini)

Viareggio, 28 marzo 2018 - Il sogno della Fiorentina Primavera si infrange al 6' del primo tempo supplementare della finale della Viareggio Cup. E' l'Inter a vincere, con merito, la prestigiosa manifestazione di calcio giovanile internazionale. I viola tengono bene per un tempo, passano in vantaggio con Sottil dopo 16 secondi della ripresa e poi subiscono la superiorità tecnica e fisica dei nerazzurri che ribaltano il risultato con Belkheim e Vergani.

Al di là dell'amarezza per il sogno sfumato nei supplementari, resta però un giudizio positivo per la squadra di Emiliano Bigica che ha disputato un'ottima Viareggio Cup, a dimostrazione della qualità dei giovani gigliati e dell'ottimo lavoro del tecnico viola. Tra l'altro, proprio il centravanti viola Gabriele Gori vince il premio come "Golden Boy", ovvero il miglior giocatore del torneo. 

Fiorentina subito in attacco nella finale della Viareggio Cup contro l'Inter. I viola premono, costruiscono varie occasioni da gol e vanno vicini alla segnatura al 24' con Pinto di testa. Al 29', però, è bravo il portiere viola Ghidotti a deviare su punizione di Sala.

I viola sfiorano il gol a 33' con Gori che si invola verso l'area di rigore nerazzurra, ma davanti al portiere tira fuori. Con il passare dei minuti l'Inter guadaagna campo e si fa pericolosa al 40' con Pompetti (Ghidotti devia in corner) e al 43' con Schirò che alza di testa da posizione favorevole.

La ripresa comincia con i viola scatenati e subito in gol dopo 16": Lakti allarga per Maganjic, cross al centro e Sottil infila per il vantaggio viola. La rabbiosa reazione di nerazzurra vede Merola due volte vicino al gol, con Ghidotti strepitoso nella prima occasione. 

I viola sono di nuovo pericolosi con Gori al 6', ma il tiro è ribattuto. L'Inter preme e al 17' è bravissimo Ranieri a recuperare in scivolata sbrogliando una situazione molto critica. Due minuti dopo palla buona per Brignoli, tiro deviato in corner.

La pressione nerazzurra costringe i viola nella loro metà campo, senza riuscire a farsi vivi in avanti. Una pressione che porta l'Inter al pareggio al 34' della ripresa con Belkheir che approffita di un pasticcio difensivo tra Valencic e Gori per battere Ghidotti.

Al 41' gran parata di Ghidotti su tiro di Sala. Si arriva, così, ai tempi supplementari. Al 3' del primo tempo supplementare, ottima  uscita di Ghidotti che salva su Corrado. Al 6', però, il portiere viola combina un pasticcio in uscita e Vergani porta avanti i nerazzurri.

Nel finale della prima frazione di extra time Ranieri è pericoloso da fuori, ma il tiro è alto di poco e proprio all'ultimo minuto Pinto viene espulso per doppia ammonizione.

La gara finisce qui, di fatto. I viola non hanno la forza di ribaltarla o, almeno, di raggiungere il pari per andare ai rigori e i nerazzurri vincono la 70esima Viareggio Cup. Applausi, comunque, anche per i viola che escono a testa alta e rappresentano concrete speranze per il futuro della Fiorentina.

Il tabellino

Inter (3-5-2): Pissardo; Zappa, Nolan, Rizzo (26' st Corrado); Valietti (26' st Vergani), Brignoli (1' sts Gavioli), Schirò (6' st Rover), Visconti, Pompetti; Merola (6' st D'Amico), Adorante (6' st Belkheir). Allenatore: Vecchi

Fiorentina (4-3-3):  Ghidotti; Ranieri, Pinto, Ceccacci (1' pts Visentin), Mosti (17' st Ferrarini); Diakhate, Valencic, Lakti (1' pts Gorgos); Maganjic (32' st Hristov), Gori, Sottil (42' st Longo). Allenatore: Bigica  

Arbitro: Damato di Barletta

Reti: 1' st Sottil; 34' st Belkheir; 6' pts Vergani

Note: espulso Pinto;  ammoniti Ranieri, Pinto, Diakhate, Nolan, D'Amico, Valencic

Rivivi  le emozioni della partita con la nostra diretta Twitter con hashtag #FiorentinaNazione