La squadra brasiliana che si chiama Camaiore: e lo sponsor pure
La squadra brasiliana che si chiama Camaiore: e lo sponsor pure

Camaiore (Lucca), 16 novembre 2018 - Un'impresa e una squadra di calcio brasiliane dedicate a Camaiore. I suoi zii abitano proprio qui in città e quindi l’ingegner Rodrigo De Andreade, 38 anni di Paracambi, vicino a Rio de Janeiro, ha fondato un’azienda di logistica che si chiama appunto ‘Camaiore’. Questo perché la zia Marlene, a cui è molto legato, è diventata camaiorese dopo aver sposato Massimo Galli, camaiorese, noto musicista. Non solo: Rodrigo ha voluto chiamare anche il team calcistico, che sponsorizza con la ditta, con lo stesso nome e le magliette dei calciatori brasiliani sfoggiano l’immagine di un monumento della città versiliese.

A ogni match dunque il nome di Camaiore viene gridato dai tifosi brasiliani. Una storia sentimentale e sportiva che piacerebbe molto al giornalista dello story telling Federico Buffa. Adesso la squadra del Camaiore Calcio sta pensando a un gemellaggio con quella di Paracambi: intanto ad uno scambio di magliette con la scritta Camaiore che possa varcare l’Oceano: la’ sono blu per ora, ma potrebbero affiancarsi all’amaranto dei nostri giocatori. Oppure anche ad organizzare una vera sfida tra le due squadre in occasione di qualche evento importante.

Non furono proprio le truppe brasiliane a liberare la città il 17 settembre del 1944? Potrebbe essere un’idea per un ponte ideale di amicizia e commemorazione. Gli zii e Camaiore aspettano in gloria. Chissà che il progetto non possa concretizzarsi a breve, magari con l’aiuto dei camaioresi e delle istituzioni, capaci di ravvivare quel legame che poi servirebbe ad una tutela delle nostre radici. Anche quando si è lontani, si pensa alle terre dei propri avi.

Isabella Piaceri