Jova beach a Viareggio, la presentazione
Jova beach a Viareggio, la presentazione

Viareggio,  24 luglio 2019 - Due date (martedì prossimo 30 luglio e sabato 31 agosto) quasi tutti gli 80mila biglietti venduti (l’85% in Toscana, ne restano poco più di mille per ciascuna data) e un’attesa spasmodica. L’arrivo del Jova Beach party è l’evento popolare dell’estate 2019 in una Viareggio che è pronta ad accogliere il festoso assalto dei fan di Lorenzo Cherubini.

L’appello è quello di raggiungere la città in treno visti i 7 convogli straordinari per il ritorno (ore 0.55, in partenza per Lucca, Spezia, Prato, Firenze, Montecatini, Grosseto e Siena) e il potenziamento delle linee già in essere per l’andata. Addirittura dall’Elba alle 12 di martedì partirà il Jova Boat allestito dalla Toremar (Portoferraio-Viareggio e ritorno alle 3.45, costo 35 euro). Dalla stazione in piazza Dante si arriva alla spiaggia del Muraglione in Darsena location dell’evento a piedi (3 km) o con i bus numero 35-21-25 naturalmente potenziati. La Darsena ha praticamente una sola via d’ingresso e di uscita. Chi non può fare a meno dell’auto la può posteggiare in una delle 4 aree alle porte di Viareggio, utilizzando sin dalla mattina le navette gratuite. Per chi arriva da Pisa nord (A-12) in zona via dei lecci-viale Giovanni 23° (gratuito), in via Indipendenza (pagamento, senza navetta perché a 1,5 km) e in località Cotone (a pagamento). Per chi arriva da nord, casello Viareggio dell’A-12, in viale Tobino (pagamento). I diversamente abili hanno la loro area in via Giorgetti.

Ci saranno parcheggi gratuiti per moto in piazza S.Benedetto Tronto e via Petrarca (stadio), parcheggio bici in viale Europa e retro palasport via Salvatori. Per chi arriva a piedi consigliato il ponte a fine Passeggiata. All’area del Jova Beach si accede dalle 14 da viale Europa (ai lati Croce Verde) e i diversamente abili dal molo Marinai d’Italia. La Darsena sarà chiusa dalle 10 e va evitato il viale dei tigli (interdetto) oltre che il centro cittadino. I clienti dei bagni e i dipendenti delle attività in Darsena avranno un pass. La musica partirà dal pomeriggio su tre palchi diversi; Lorenzo salirà alle 20.30. C’è un’area food all’interno per la quale è necessario l’acquisto dei token (moneta virtuale da 3 euro) al palasport di via Salvatori.

Solo l’acqua si acquista senza i token. Non ci saranno venditori abusivi mentre potranno commercializzare i prodotti bar e ristoranti stanziali. Guardia costiera e Capitaneria avranno 7 postazioni, il bagno in mare si potrà fare sino alle 19.30. Ben 250 gli steward impegnati, 90 addetti della protezione civile, 250 per l’assistenza sanitaria. Uno sforzo imponente.