Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Da Unicredit venti milioni per la Versilia

Le parole di Andrea Burchi, direttore regionale Centro nord di UniCredit

Ultimo aggiornamento il 4 giugno 2018 alle 09:33
Andrea Burchi (Foto Umicini)

Viareggio, 1 giugno 2018 - «Siamo qua per fare sistema in modo che la banca si integri col territorio e ne garantisca lo sviluppo. La nostra volontà concreta di dare impulso al credito è testimoniata già dalle cifre già emerse nel 2017 perchè a Viareggio, in Versilia e sulla costa toscana la nostra quota di mercato è cresciuta. Ora siamo intenzionati a potenziare questo percorso che intraprendiamo tutti insieme. Valutiamo tutti i progetti che ci vengono presentati e vogliamo stare vicini al territorio».

Le parole di Andrea Burchi, direttore regionale Centro nord di UniCredit, l’importante istituto di credito che è partner de La Nazione in questo evento di villa Bertelli e in altri appuntamenti in giro per l’Italia, sono importanti e significative. Testimoniano l’impegno fattivo di UniCredit per dare linfa ai vari settori dell’economia e in particolare quello turistico in tutte le sue declinazioni. E che fa parte del piano industriale di una banca capace di erogare un quantitativo importante di fondi. Burchi sottolinea a questo proposito i duecento milioni per la Toscana e di questi venti per la costa versiliese.

«Siamo una grande banca vicina alle comunità locali e al turismo» ha evidenziato più volte Burchi che ha ha sottolineato anche la qualità e la versatilità dei prodotti dell’istituto di credito legati alla capacità di trasformarsi con l’innovazione tecnologica. ANCHE Andrea Burchi si è detto favorevole alla richiesta scaturita un po’ da tutti i soggetti impegnati nel forum di un potenziamento delle infrastrutture, in particolare quelle aeroportuali. Ma non solo.

«Anche i cantieri navali rappresentano un’eccellenza anche perché questo comparto è inserito in una filiera che deve crescere ancora. Le potenzialità di un ulteriore rilancio ci sono ma è necessario lavorare tutti insieme per cogliere obiettivi importanti». BURCHI ha confermato la totale disponibilità di UniCredit a garantire aperture di linee di finanziamento importanti.

«Da parte nostra - ha detto – c’è una notevole disponibilità di liquido da investire ed è nostro interesse incentivare questo flusso. E vogliamo erogare queste somme a favore di progetti importanti e qualificati. Rinnovo l’appello a far sì che ci vengano presentati progetti che noi valutiamo con attenzione».

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.