Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
18 mag 2022

Trovate ossa sul fondo del mare: mistero a Viareggio

Un bagnante ha fatto la scoperta nelle acque del Muraglione. I frammenti sono stati raccolti dalla Capitaneria di Porto

18 mag 2022
martina delchicca
Cronaca
Dopo la segnalazione di un bagnante l’indagine della Capitaria di Porto
Dopo la segnalazione di un bagnante l’indagine della Capitaria di Porto
Dopo la segnalazione di un bagnante l’indagine della Capitaria di Porto
Dopo la segnalazione di un bagnante l’indagine della Capitaria di Porto

Viareggio, 19 maggio 2022 - Il mare ha restituito delle ossa, probabilmente dei frammenti di una colonna vertebrale. Non è ancora chiaro però se si tratti di resti umani, oppure della carcassa di un animale. A chiarirlo saranno gli esami affidati al medico legale Stefano Pierotti, e per venerdì sono attese le risposte che potrebbero chiarire definitivamente il caso. Oppure aprire un mistero e un’inchiesta.

A fare la scoperta è stato un bagnante. Secondo quanto si apprende dalle fonti investigative, l’uomo avrebbe notato i resti sul fondo del mare antistante la scogliera del Muraglione. E per denunciare la scoperta si è rivolto immediatamente agli uffici della Capitaneria di Porto di Viareggio, dando indicazioni precise. La sua segnalazione è stata quindi raccolta dei militari della Guardia Costiera, che ieri mattina con un’attività subacquea hanno trovato e recuperato dal fondale alcuni di quei frammenti.

Come anticipato, da una prima analisi visiva quelle ossa sembrerebbero essere delle vertebre. Ma non ci sono al momento ulteriori indicazioni che consentano di chiarirne l’appartenenza.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?