Polizia

Viareggio, 5 novembre 2018 - Serata movimentata in pineta a Viareggio dove è scattata un'operazione di polizia contro lo spaccio di droga. Intorno alle 22 di domenica sera, 4 novembre, c'è stato un fuggi fuggi di spacciatori e acquirenti, quando sono arrivate le volanti della polizia e si è interrotta la vendita di droga.

Un marocchino di 31 anni però non ce l l'ha fatta a scappare ed è stato arrestato per spaccio. L'operazione è scattata intorno alle 22 con un appostamento. A un certo punto il personale del 113 notava due soggetti che si aggiravano con il chiaro intento di attirare l'attenzione dei pusher per acquistare sostanza stupefacente. Quindi si avvicinavano a loro tre magrebini che iniziavano la trattativa per l'acquisto della droga.

A quel punto gli agenti sono intervenuti correndo in direzione dei cinque i quali hanno iniziato a scappare dividendosi in più direzioni tra la vegetazione e approfittando del buio. Gli agenti comunque sobno riusciti a bloccare uno degli spacciatori di origine marocchina e trovare un involucro di nylon con 50 grammi di cocaina. Nelle perquisizioni inoltre, sono stati trovati addosso all'uomo diverse banconote di vario taglio, per un totale di circa 700 euro, nonché una banconota da 100 euro falsa. Il marocchino è ora in stato d'arresto nella casa circondariale di Lucca