Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
23 mag 2021

Rubavano agli anziani fuori dai supermercati

Arrestati dalla polizia tre peruviani. Avvicinavano le persone intente a caricare la spesa per poi scappare con le borse lasciate dentro l’auto

23 mag 2021
La polizia ha arrestato tre peruviani, accusati di aver commesso furti (foto d’archivio)
La polizia ha arrestato tre peruviani, accusati di aver commesso furti (foto d’archivio)
La polizia ha arrestato tre peruviani, accusati di aver commesso furti (foto d’archivio)
La polizia ha arrestato tre peruviani, accusati di aver commesso furti (foto d’archivio)
La polizia ha arrestato tre peruviani, accusati di aver commesso furti (foto d’archivio)
La polizia ha arrestato tre peruviani, accusati di aver commesso furti (foto d’archivio)

Avvicinavano gli anziani intenti a caricare la spesa in auto all’uscita del supermercato sottraendo loro la borsa. La polizia ha arrestato in flagranza di reato tre peruviani – Solano Mallma Victor Jesus, Pinedo Nicasio Kelly Paola e Cruz Manrique Diego Junior – per furto aggravato e indebito utilizzo di carte di credito. Da diversi giorni a Camaiore ma anche a Massarosa, Viareggio e Forte dei Marmi, si era registrata infatti una serie di furti ai danni di anziani, nei pressi di supermercati e attività commerciali, tutti consumati con lo stesso modus operandi: alle vittime veniva sottratta la borsa dall’abitacolo del veicolo, mentre erano intente a riporre la spesa nel bagagliaio. I primi accertamenti hanno permesso di individuare, nei luoghi dei furti, la presenza di una Opel Meriva di colore grigio. Gli investigatori della squadra mobile sono poi risaliti al numero di targa del veicolo e ai suoi utilizzatori, una donna e due uomini di origini peruviane. Nei giorni scorsi a Montramito, il veicolo è giunto nel parcheggio di un grosso negozio di casalinghi: uno degli uomini è rimasto a bordo, mentre la donna ed il secondo uomo, fingendosi una normale coppia, si sono avvicinati a tre donne anziane che stavano caricando la spesa a bordo dell’auto. I due ladri si sono così impossessati con estrema abilità della borsa che una delle vittime aveva lasciato nell’abitacolo e sono scappati via. Gli investigatori della squadra mobile li hanno bloccati poche centinaia di metri dopo mentre tentavano il prelievo di denaro da un bancomat utilizzando una carta contenuta nella borsa appena sottratta. La successiva perquisizione dell’autovettura ha permesso di rinvenire e sequestrare oggetti atti allo scasso ed altra merce rubata (prevalentemente scarpe da ginnastica), mentre a casa della donna è stata trovata - e sequestrata - la somma di 5 mila euro in contanti, ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?