Ronn Moss e Pablito Rossi in Capannina
Ronn Moss e Pablito Rossi in Capannina

Forte dei Marmi 14 agosto 2019 - E' finita con Ronn Moss e Pablito Rossi che cantavano con tutto il pubblico "Un'avventura", il celebre brano di Lucio Battisti che venne presentato insieme a Wilson Pickett al Festival di Sanremo 1969. Fra il pubblico con voce intonata e carica di grande entusiasmo anche Sara Di Vaira la coach di "Ballando con le stelle" che con Ronn Moss nel 2010 ottenne un ottimo secondo posto nel programma di Milly Carlucci. E' stata una serata divertente e ricca di sorprese quella alla Capannina di Forte dei Marmi.

Ronn ha svestito i panni del Ridge di "Beautiful", la soap più longeva della Tv mondiale,  per indossare quelli del rocker ma anche del cantante melodico. Ronn non ha fatto altro che riprendere quella che era la sua grande passione in gioventù prima di diventare attore. A parte la forma fisica smagliante, le qualità di Ronn chitarrista e cantante sono davvero notevoli: feeling col pubblico, grandi qualità interpretative e padronanza sul palco. Grazie anche allo splendido accompagnamento della sua band. La prima sorpresa è arrivata da Paolo 'Pablito' Rossi il quale accompagnato da sua moglie Federica Cappelletti ha fatto visita all'amico Ronn che frequenta il loro agriturismo tra Siena ed Arezzo. Ricordi e aneddoti a cena e poi l'incontro con Gherardo Guidi. Il patron della Capannina, che di Rossi è amico fin da quando giocava,  ha donato ai due ospiti la copia del bel libro realizzato quest'anno per i 90 anni del locale.

Nella pubblicazione compare anche una bella immagine di Pablito che qui ha festeggiato i suoi 60 anni. E' immortalato con Antonio Cabrini e Gianni Minà. Poi è arrivata Sara Di Vaira, la spendida ballerina di Bolgheri che con Ronn ha avuto grande feeling durante "Ballando con le stelle". Anche in questo caso i ricordi si sono sprecati. Poi Ridge-cantante è salito sul palco entusiasmando giovani e meno giovani con pezzi di grande qualità. Il finale all'insegna della musica italiana: sul palco Ronn ha chiamato Paolo Rossi mentre sul maxischermo scorrevano le immagini dei gol di Pablito al Brasile e in quel magico mondiale del 1982 vinto dall'Italia. Infine c'è stata l'interpretazione di "Un'avventura" cantata a squarciagola da tutto il pubblico. Tutti si sono divertiti, compreso Ronn, che in questa estate 2019 alterna locali di prestigio a location più ampie per i suoi concerti molto apprezzati. Un'artista vero e completo che alla fine con l'eterno Pablito si è sottoposto al rito di selfie e autografi. Entrambi disponibili, come fanno i grandi.