Pietrasanta, 17 luglio 2015 - Riscontrato tallio nella zona del Pollino. Le analisi di Gaia Spa effettuate nell'ambito dei campionamenti precauzionali chiesti dall'amministrazione comunale, anche al di fuori del perimetro oggetto dell'ordinanza dell'8 luglio, hanno evidenziato lo sforamento dei limiti di tallio. L'amministrazione comunale e Gaia Spa comunicano che a partire da oggi, giovedì 16 luglio, e fino a nuove disposizioni, è vietato utilizzare l'acqua dell'acquedotto per uso alimentare e potabile per gli utenti delle seguenti aree: la zona compresa tra Via Sarzanese, Via del Castagno, Via Bozza, Via Traversagna, Via dei Pagliaio, Via Pontenuovo, Via Padule, Via Colmate fino al torrente Baccatoio e da questo fino a Via Sarzanese e comunque tutte le utenze allacciate alle citate strade, nonché le utenze allacciate in Via Po, Via Arno e Via Ombrone. L'approvvigionamento di acqua ad uso potabile sarà possibile attraverso la cisterna ad oggi già posizionata in Via Sarzanese presso il Ponte sul torrente Baccatoio ed un'altra posizionata a partire dal 17 luglio presso la 'Capannina del Pollino'.