Viareggio, 15 luglio 2016 - LA Nomenklatura dell’ex sindaco Giorgio Del Ghingaro, dopo la nomina del commissario, s’è riunita in assemblea e «i membri nominati all’interno delle aziende partecipate e delle Fondazioni hanno deciso di rassegnare nelle prossime ore le proprie dimissioni irrevocabili e con effetto immediato, nelle mani del commissario, senza accettare alcuna proroga». In realtà restano tutti in carica per l’ordinaria amministrazione: vedremo se il commissario accetterà o respingerà le dimissioni.

Per lo meno i poltronati di Del Ghingaro hanno dimostrato tutt’altro stile rispetto a tanti poltronati del passato.