Viareggio, 1 settembre 2018 - Se n’è andata troppo presto, portata via da un male incurabile con il quale combatteva da febbraio. Se n’è andata lasciando un vuoto incolmabile tra i familiari, i figli e gli amici, che mai potranno dimenticarsi il suo dolce sorriso e i suoi occhi chiari. A soli 47 anni è deceduta Daniela “Dany” Vattucci, ausiliaria al centro prelievi del Tabarracci.

Originario di Napoli, dove era nata, Daniela si era trasferita da adolescente a Viareggio, che amava profondamente, come tutta la Versilia. «Era un’appassionata delle colline e delle Apuane – racconta un amico – dove andava spesso per rinfrescarsi. In particolar modo le piaceva Candalla. Era una ragazza riservata, con idee e principi sani, per i quali lottava».

Il grande amore di Dany erano comunque i suoi quattro figli e i nipotini. Il funerale, curato dall’impresa funebre Ferrante, si svolge nella giornata di sabato 1 settembre alle 14,30 nella chiesa di San Francesco, poi Daniela sarà sepolta in un tomba di famiglia del cimitero del Marco Polo assieme all’amata mamma Gilda.