Moreno Pagnini: "Imparare a crescere anche come genitori"

Il progetto "Genitori si cresce" di iCARE a Viareggio sostiene le famiglie nella loro funzione educativa, offrendo opportunità di incontro e formazione sia per i genitori che per il personale educativo dei nidi.

Quando si parla di crescita e sviluppo di un individuo tendiamo generalmente a riferirsi all’età dell’infanzia e dell’adolescenza. Sottovalutiamo il fatto che anche le figure di riferimento del bambino subiscono un cambiamento, necessario ad accompagnare il figlio nelle varie fasi di sviluppo. “Genitori si cresce”, progetto realizzato dai Servizi Educativi di iCARE a partire dal 2023, ha come principale obiettivo quello di sostenere le famiglie nelle loro funzioni educative, salvaguardando lo “ambiente” nel quale cresceranno i propri figli. "La nostra azienda gestisce i sei nidi d’infanzia comunali di Viareggio dove ogni anno accogliamo circa 370 bambini da 0 a 3 anni – afferma il presidente di iCARE Moreno Pagnini –. Prenderci cura di loro, nelle ore di frequenza dei nidi è per la nostra azienda una grande responsabilità, che il nostro personale assolve con grande professionalità e impegno e, soprattutto, con il necessario coinvolgimento emotivo". La cura dei “piccoli” "Non si esaurisce nelle ore di frequenza del nido, anzi il compito più importante viene chiaramente assolto dai genitori, e – prosegue Pagnini – proprio a loro abbiamo pensato nella realizzazione di questo innovativo progetto, con la finalità di aiutarli nello svolgere al meglio il mestiere più bello e più complesso che possa esserci: quello di genitori". “Mappe emotive e mappe cognitive”, è partendo da questi principi innovativi che si basa il progetto, mettendo a disposizione servizi cooperativi nei quali le famiglie sono parte attiva nella risoluzione dei propri bisogni sia di carattere educativo che informativo. Il progetto si articola in due filoni di attività: il primo rivolto alle famiglie attraverso opportunità di incontro e confronto sui temi dell’essere genitori, il secondo indirizzato al personale educativo. Con un percorso formativo per rafforzare le competenze del personale, attraverso interventi teorici e frontali ed erienziali.