Masi ha dato la svolta: "Ci siamo rialzati bene"

Il recupero di Tommaso Masi ha portato una svolta al Real Forte Querceta, che non ha più perso da quando è tornato titolare. Masi è stato protagonista di una prestazione eccellente nella vittoria contro il Ponsacco. La squadra si è rinforzata e ha l'obiettivo di salvarsi. La coppia di centrali Masi-Tognarelli è affidabile, ma il focus è sulla salvezza.

In tempi non sospetti, Francesco Buglio ci aveva visto lungo. "Il miglior acquisto di dicembre sarà il recupero di Tommaso Masi". Dopo un girone intero passato in tribuna a causa di un fastidioso infortunio, il leader della difesa è tornato titolare a fine 2023, nel derby contro il Seravezza Pozzi: da quel giorno, guarda caso, il Real Forte Querceta non ha più perso (due vittorie e quattro pareggi). Contro il Ponsacco, Masi è stato protagonista di una prestazione monstre, impreziosita dallo stacco imperioso che ha portato in vantaggio i versiliesi e da due salvataggi sulla linea.

Tommaso, domenica è arrivata una vittoria fondamentale.

"Tre punti veramente importanti che ci hanno permesso di allungare sulle ultime due e di accorciare su chi ci precede in classifica. Finalmente abbiamo visto la versione migliore del Real Forte Querceta".

Buglio si aspettava una reazione dopo lo scialbo pareggio con la Sangiovannese.

"In settimana abbiamo lavorato molto per non commettere più i soliti errori che stanno condizionando il nostro campionato. È stata una partita molto dura ma siamo riusciti fin da subito a indirizzarla nel verso giusto. Nella ripresa abbiamo sofferto ma anche quando siamo rimasti in dieci, abbiamo mantenuto il controllo della partita".

Avete chiuso il girone di andata con nove punti. Gli stessi che avete conquistato nelle prime cinque gare del ritorno…

"Il lavoro del tecnico Buglio sta iniziando a dare i suoi frutti. E poi siamo un’altra squadra rispetto all’inizio del campionato: sono arrivati nuovi giocatori che hanno alzato il livello e ne abbiamo giovato tutti".

Quante possibilità ha il Real Forte Querceta di salvarsi?

"Fare tabelle non ha molto senso. Dobbiamo continuare così, a inizio gennaio in pochi avrebbero scommesso di ritrovarsi un mese dopo a sei punti dalla retrocessione diretta. All’interno dello spogliatoio ci siamo fissati l’obiettivo di pensare di partita in partita".

Masi-Tognarelli è davvero una delle coppie di centrali più affidabili del campionato?

"Questa è la seconda stagione che giochiamo insieme. L’intesa è ottima, ci sosteniamo a vicenda. Ma senza l’apporto di tutti, sarebbe difficile anche per noi".

Sai difendere, impostare e anche segnare… Ti senti pronto per il salto di qualità?

"Il mio unico pensiero è raggiungere la salvezza. Il resto verrà di conseguenza. Questi due anni al Real Forte Querceta sono stati importanti per la mia crescita personale".

Michele Nardini