La montagna per tutti con l’e-bike. Collegamento Retignano e Volegno . Un assist "eco" al turismo versiliese

Via al progetto comunale da 350 mila euro: colonnine solari di ricarica in quota per le bici elettriche

La montagna per tutti con l’e-bike. Collegamento Retignano e Volegno . Un assist "eco" al turismo versiliese

La montagna per tutti con l’e-bike. Collegamento Retignano e Volegno . Un assist "eco" al turismo versiliese

A zonzo sui monti con la e-bike. Per svoluppare un turismo eco e accessibile a tutti. L’amministrazione comunale di Stazzema ha presentato il progetto da 300mila euro al Ministero del turismo per creare un percorso ciclo pedonale che colleghi Retignano a Volegno. Un sentiero suggestivo che si snoda fra le pendici del monte Castello, poi verso Montalto, e che partendo dal borgo di Retignano raggiunge Volegno, che si affaccia sul monte Pania e il monte Forato. E’ il tratto scelto dall’amministrazione comunale per un progetto sperimentale e innovativo, perché legato alla mobilità della bici elettrica, e teso migliorare la fruibilità delle Alpi Apuane e del suo Parco naturale. La proposta riguarda la realizzazione di un percorso ciclopedonale che colleghi le frazioni di Retignano e Volegno con un tratto del già presente percorso escursionistico del “Sentiero Alta Versilia”, un anello di sentieri e mulattiere storiche che collegano 20 borghi nei Comuni di Seravezza, Stazzema e Pietrasanta.

"Continuano così gli investimenti per favorire il turismo lento, e accessibile a tutti – afferma il sindaco Maurizio Verona – si punta su un progetto sperimentale e sulla sostenibilità ambientale. Se questo finanziamento andrà in porto sarà solo l’inizio. L’obiettivo è rendere percorribili più facilmente a piedi e soprattutto con le biciclette tutti i sentieri dell’anello del Sav, rendendoli turisticamente più attrattivi, e con un progetto stimolante perché coinvolge altri partner, come i Circoli di Retignano e di Volegno e le guide ambientali". Il nuovo sentiero sarà infatti pienamente fruibile anche da parte di persone con disabilità. A Volegno sarà possibile, in accordo con una associazione, noleggiare la Joelette con cui far percorrere il tratto verso Retignano anche alle persone con problemi motori. Lungo il sentiero gli escursionisti potranno ammirare cave di marmo dismesse, come il sito di Montalto, mentre in prossimità di Volegno osservare le cave delle Grotte Bianche, sede di estrazione dei marmi colorati. A Retignano, all’attacco del camminamento (tra il campo sportivo e via del Metato) verrà realizzato un parcheggio di scambio auto-biciletta dotato di stalli con colonnine di ricarica per auto elettriche e una postazione coperta con bici elettriche.

Fra.Na.