Il Vela rimedia una vera batosta a Calcinaia. Dominio pisano nonostante i punti fatti da Bo

Il Vela subisce una pesante sconfitta contro il Calcinaia, con un dominio totale dei padroni di casa. Partenza sbagliata e difesa inefficace condannano la squadra alla sconfitta.

Calcinaia – Una vera batosta, 81-55 per il Vela irriconoscibile e partita che non avrebbe

bisogno di una vera e propria cronaca. Basta dare un’occhiata ai parziali per

capire chiaramente com’è andato l’incontro. Un incontro che praticamente non c’è

mai stato: dominio assoluto con indescrivibile facilità dei padroni di casa dall’inizio

alla fine. Per il Vela partenza sbagliata (primo canestro dopo 3,40 di gioco, altri

due minuti ancora per segnare il terzo punto) e 24-10 al termine del primo quarto.

La situazione non cambia nella seconda frazione, anzi peggiora decisamente con

uno scoraggiante 52-29 al riposo che in pratica sancisce la fine della partita. Inutili

i restanti minuti che mancano al quarantesimo e nonostante i ragazzi di Bonuccelli

lottino come leoni in gabbia ogni loro tentativo di rimonta viene annullato. Troppo

più forte (anche fisicamente) la difesa del Calcinaia, decisamente più imprecisi i

viareggini tra il quali il solo a salvarsi è Bo con i suoi 22 punti messi a segno.

e.d.s.