MARTINA DEL CHICCA
Cronaca

Il Torneo tra i coriandoli. Il Centro incontra la Figc. L’obiettivo è riportare la Coppa a Carnevale

Trasferta romana per il presidente del Cgc Palagi a colloquio da Gravina. Sul tavolo la proposta di giocare la “Viareggio Cup“ dal 12 al 26 febbraio.

Il Torneo tra i coriandoli. Il Centro incontra la Figc. L’obiettivo è riportare la Coppa a Carnevale

Il Torneo tra i coriandoli. Il Centro incontra la Figc. L’obiettivo è riportare la Coppa a Carnevale

Trasferta romana per i vertici del Centro giovani calciatori, che, accompagnati dall’assessore allo sport Rodolfo Salemi, nella capitale hanno incontrato il presidente della Figc Gabriele Gravina. L’obiettivo è riportare nella sua stagione naturale, nel mese dei coriandoli, la vecchia Coppa Carnevale, con il nuovo millennio diventata la Viareggio Cup, così da liberarla dall’accavallamento con altri tornei che, negli ultimi anni, hanno ridotto la partecipazione dei grandi club italiani. E costruire, sulle solide radici del passato, le basi per dare un futuro alla manifestazione sportiva.

Con il presidente Gravina il presidente del Cgc, Alessandro Palagi – che nei mesi scorsi aveva già incontrato il Ministro dello Sport Andrea Abodi, storico amico del Centro – ha giocato d’attacco presentando un’ipotesi di calendario per il torneo, edizione numero 74, con fischio d’inizio fissato per lunedì 12 febbraio e finale prevista il 26 febbraio. Al momento, però, il campionato Under 18 – categoria a cui si rivolge la Viareggio Cup – non prevede pause nel mese febbraio; ma con piccoli accorgimenti e un po’ di volontà (ad esempio anticipando a metà settimana il turno di domenica 11 febbraio e posticipando le gare per le squadre che otterranno la qualificazione alle fasi finali) il sogno del Centro giovani calciatori potrebbe ancora concretizzarsi.

Sui social, nelle foto condivise su Facebook dalla sorridente delegazione viareggina, i presupposti appaiono buoni. In realtà il presidente Gravina ha preso tempo per valutare la proposta del Centro, anche per poterne discutere con tutti dirigenti della Figc, e nelle prossime settimane dovrebbe arrivare la risposta. Solo a quel punto sarà ufficializzato il calendario della 74esima edizione della Viareggio Cup, che, nel frattempo, ha già iniziato a raccogliere le richieste di iscrizione che arrivano in particolare dall’estero. E che nel 2025 dovrebbe tornare a disputarsi nello stadio di casa, il rinnovato Stadio Torquato Brsciani. Intitolato al presidente del Centro Giovani Calciatori che fu fondatore del Torneo, nato come competizione tra i bar locali e diventato Storia.