Massarosa (Lucca), 20 settembre 2021 - Moglie e marito stroncati dal Covid in meno di un mese. E’ la tragica realtà della famiglia Stanescu, originaria della Romania, da tempo emigrata in Italia e residente a Stiava. Il virus si è insinuato in maniera subdola e aggressiva in quella famiglia senza lasciare scampo a questa coppia. Ieri all’ospedale San Luca di Lucca, dove da alcune settimane era ricoverata in sala di rianimazione, è infatti deceduta Berta Stanescu, 70 anni. Ha lotta contro il virus, ma per lei non c’è stato niente da fare. Ha seguito nello stesso, tragico destino, il marito Carol, 74 anni, anche lui originario della Romania, che era venuto a mancare giusto un mese fa, il 20 di agosto.

Carol e Berta Stanescu entrambi uccisi dal Covid a un mese l’uno dall’altra

Anche lui era stato trasferito all’ospedale San Luca vista l’aggravarsi della situazione e anche per lui è risultato vano ogni tentativo di strapparlo alla morte. Berta Stanescu lascia nel dolore i figli che un mese prima avevano pianto il padre. Anche loro abitano a Stiava e sono commercianti d’auto. La data dei funerali di Berta sono ancora da fissare, ma le onoranze funebri saranno curate dall’agenzia Ferrante di Viareggio.

Tanti i messaggi di cordoglio, anche in lingua rumena, arrivati alla famiglia per questa doppia devastante perdita.. Il Coronavirus torna quindi a uccidere a distanza di un paio di settimane, dopo che il 7 settembre era morta una donna di appena 49 anni. La curva del contagio in Versilia si sta abbassando, ma purtroppo ci sono ancora alcune persone che stanno lottando negli ospedali della zona. Un monito per tutti a non abbassare la guardia, nonostante la sempre più diffusa vaccinazione.

I dati ufficiali parlano ancora di pochi contagi nel nostro territorio. In Versilia sono stati soltanto 6 nelle ultime 24 ore che confermano il trend delle ultime settimane. Di questi 6 nuovi casi positivi, 4 sono stati a Pietrasanta e 2 a Viareggio. Nessun caso Covid, invece, negli altri cinque comuni della Versilia. In totale, nella Provincia di Lucca, i nuovi contagiati sono stati 21, di cui 9 nella Piana. In particolare 7 nel capoluogo di Provincia e 2 a Capannori. Ce ne sono stati poi 6 nella Valle del Serchio distribuiti fra Borgo a Mozzano (2), San Romano Garfagnana, Gallicano, Barga e Coreglia.L’età media delle persone infettate si aggira sui 40 anni. In Toscana i nuovi positivi nelle ultime 24 ore sono stati 418 sulla base di 8.485 tamponi molecolare e 9.391 antigenici rapidi. Gli attualmente positivi in tutta la Regione sono 8.482, la maggioranza dei casi viene curata direttamente a domicilio. I ricoverati, infatti, sono 385 (10 in meno rispetto al giorno precedente) di 49 in terapia intensiva, con un aumento di 2 unità. Nelle ultime ore in Toscana si sono registrati altri 5 decessi che si aggiungono alla signora di Stiava morta all’ospedale San Luca di Lucca.