Versilia, 30 maggio 2018 - L’estate si avvicina, la voglia di rilassarsi in riva al mare sorprende le menti di studenti e lavoratori che iniziano a sentire il bisogno delle vacanze estive. Per il ponte del 2 giugno, niente di meglio di una passeggiata al mare. Molti gli abitanti di Firenze che scelgono le spiagge di Forte dei Marmi e Pietrasanta: la bella Versilia, a soli 95 Km dal capoluogo toscano, è facilmente raggiungibile in macchina, in treno e in autobus. Un mare comodo con vista mozzafiato sulle Alpi Apuane, con spiaggia libera e attrezzata e lunghi arenili, i prediletti di chi non ama i posti troppo affollati. Nel mese di giugno il mare versiliese è particolarmente apprezzabile: ancora poco invase dai turisti, le spiagge sono pulite, le acque più limpide e il clima ottimale. Ecco qualche idea per la vostra gita in Versilia:

Forte dei Marmi
Storico paese marittimo fiorito nel dopoguerra insieme ai suoi locali, è da sempre il luogo di villeggiatura di vip, attori, calciatori e personaggi dello spettacolo. Ricco di stabilimenti balneari lussuosi e non, è anche dotato di spiaggia libera, raggiungibile anche a piedi e distante circa un Km dal centro. Soleggiata, ben tenuta, con un bellissimo pontile, Forte dei Marmi è il posto ideale per una bella passeggiata e per lo shopping. A dominare la cittadina, il bellissimo forte Lorenese o fortino, recentemente ristrutturato e sede del Museo della satira e della caricatura. Per una bella merenda, si consiglia di non perdere le focaccine di Valè, una pizzeria situata in piazza Garibaldi. Per chi si trattiene in serata, niente di meglio dello storico locale La Capannina di Franceschi, set di film come “Sapore di te” e luogo di ritrovo e divertimento per ragazzi, uomini e donne di tutte le età.

Pietrasanta
A chi opta per una serata più tranquilla si suggerisce il centro storico di Pietrasanta, un delizioso paesino dedicato all’arte, alla cultura e alla buona cucina, vivo e frequentato sia durante il giorno che la sera. Nelle ore giornaliere, ma anche dopo il tramonto, si consiglia di salire a piedi a La Rocca, un punto panoramico da cui si può ammirare tutto il paese e vedere il mare. Le stradine di Pietrasanta sono ricche di negozi e gallerie d’arte, la città fu infatti visitata da artisti illustri come Michelangelo, che sembra abbia contribuito alla costruzione del bellissimo campanile a scala elicoidale, attribuito all’architetto fiorentino Donato Benti; qui sono spesso allestite bellissime mostre d’arte. Prima o dopo cena non dimenticate di assaggiare il gelato de La Cremeria (piazza della Stazione, 19).

Seravezza
Per chi preferisce addentrarsi nell’entroterra e ammirare più da vicino le montagne, Seravezza è la scelta giusta. Si tratta di una valle tra le Alpi Apuane, un luogo pittoresco dove godersi un po’ d’aria fresca e ammirare un bellissimo Palazzo Mediceo. Anche qui sono spesso allestite mostre d’arte, organizzati eventi e spettacoli. Si trova nella zona medicea un grande prato e la biblioteca comunale. Seravezza è attraversata da due fiumi che si incontrano al puntone: il Serra e il Vezza, le cui acque limpide prendono il nome dal loro paese. Molto carina è piazza Carducci, la principale del borgo, dove sono collocati diversi punti di ristoro, bar, gelaterie e qualche negozio. Nei pressi della piazza anche il punto informazioni Pro Loco. Seravezza è la scelta che fa per voi se volete godervi la natura e la tranquillità, per un turismo diverso da quello delle più caotiche Forte dei Marmi e Pietrasanta.