Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet Accedi al tuo account Clicca qui per accedere al tuo account WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Capannina, la notte è infinita

Al via la stagione, con tante novità, dello storico locale della Versilia. Intervista al patron Gherardo Guidi

di ENRICO SALVADORI
Ultimo aggiornamento il 20 maggio 2018 alle 13:47
Guidi con la copertina del suo libro, scritto insieme a Gianluca Tenti

Forte dei Marmi (Lucca), 20 maggio 2018 - Un nuovo riconoscimento, l’ennesimo. Ma anche le trattative ormai alla conclusione per l’ingaggio di un’artista donna di valore internazionale e alla porta l’ennesima stagione al timone di un locale che ha fatto la storia del divertimento in Italia e nel mondo: la Capannina.

Per Gherardo Guidi sono giorni intensi. Per lui parlano i numeri. E’ alla guida della Capannina con la moglie Carla dal 1977, ad agosto festeggerà gli 89 anni del locale e gli oltre 50 anni di sua attività. Ma ci sarà subito un’altra scadenza: "Lunedì 28 maggio sarò alla presidenza della Regione Toscana per un premio che mi fa estremamente piacere e mi rende orgoglioso. Si chiude il cerchio di un anno esatto dalla presentazione del mio libro ‘Così ho sedotto la notte’ che ho scritto con Gianluca Tenti ed è la storia della mia avventura professionale e umana. E’ stato un anno bellissimo, in cui ho rivissuto un’avventura iniziata nel 1960 e che continua ancora. E ho ancora tanti stimoli per far bene".

Dove trova tutte queste motivazioni?

"Il mondo dello spettacolo è la vita che ho scelto sin da ragazzo quando i miei genitori volevano invece che facessi il perito chimico. Ho vissuto bene e mi sono tolto tante soddisfazioni con i più grandi personaggi che frequentano questo mondo. Il libro l’ho presentato anche al Senato della Repubblica ed è stata davvero una gioia immensa".

Ed è in arrivo una stagione 2018 che sarà tutta da vivere.

"Il segreto è proprio questo. Trovare ancora grandi motivazioni e fare sempre meglio in un locale che incarna non solo il divertimento della Versilia ma rappresenta lo stile italiano nel mondo. La Capannina è un locale senza tempo, affascinante. Che ti seduce. Ha 89 anni e non li dimostra. Noi li festeggeremo adeguatamente in agosto aspettando il 90° nel 2019. Quando faremo una grande festa come accadde nel 1989 con Grace Jones come star".

Ma intanto già quest’estate sarà super.

"Partiamo il 23 giugno e intanto stiamo chiudendo per un’attrazione internazionale di eccezionale valore. Sarà un cartellone per tutti i gusti ma nel segno della tradizione. E poi ci sarà ancora quel fenomeno di Jerry Calà".

Una presenza immancabile quella dell’ex Gatto di Vicolo miracoli.

"Sarà con noi già la sera del 1° giugno e in estate piena replicherà per il 23° anno il suo spettacolo ’Sapore di mare’. Jerry riesce ancora a far divertire, a far sognare tante generazioni. Io vedo la gente che esce dal locale col sorriso sulle labbre e questo mi gratifica".

I suoi successi, Guidi, non arrivano per caso. Sono il frutto di un lavoro importante.

"Oltre alla mia competenza e alla mia esperienza c’è mia moglie Carla che da oltre 40 anni mi segue in questo percorso e la sua presenza è indispensabile. Eppoi c’è lo staff che vorrei ringraziare per il lavoro e l’entusiasmo che ci mette. In primis il direttore Glauco Ghelardoni".

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.