Rugby serie B. L’Acea Perugia a Pian di Massiano vuole il primo successo stagionale

Alle ore 15 arriva Frascati. Capitan Caruso: "Abbiamo. lavorato duro sui difetti . evidenziati con L’Aquila".

L’Acea Perugia a Pian di Massiano vuole il primo successo stagionale

L’Acea Perugia a Pian di Massiano vuole il primo successo stagionale

PERUGIA - Dopo il ko all’esordio in Serie B nel difficile campo di L’Aquila, l’Acea Rugby Perugia torna sul rettangolo verde per la prima volta in stagione davanti al proprio pubblico. I ragazzi di coach Fabiani non vogliono sbagliare e, contro il Frascati Rugby, oggi alle ore 15.30 al campo sportivo del Percorso Verde di Pian di Massiano vogliono trovare il primo successo. Il club biancorosso non ha nascosto le proprie ambizioni di promozione durante la presentazione della prima squadra a Palazzo dei Priori, ma questo deve necessariamente passare da una crescita generale di un gruppo dall’età media bassissima. Gruppo capitanato da Francesco Caruso, pilone 23enne considerato ormai elemento di esperienza della squadra. "Mi piace avere questa responsabilità di capitano in un gruppo particolarmente giovane – ammette Caruso – Per qualcuno potrebbe essere una pressione, io lo ritengo invece un grande stimolo. Mi porta sempre a dare il massimo in ogni allenamento per essere da esempio".

Sulla partita inaugurale contro L’Aquila, Caruso dice che non è tutto da buttare. "Dal punto di vista del gioco siamo stati sicuramente più propositivi di L’Aquila. Diciamo che il risultato è stato sin troppo severo. Questa settimana abbiamo lavorato tantissimo sui punti deboli evidenziati in quella gara. Crediamo di aver fatto un ottimo lavoro". Ora è il momento di vincere. "Questo gruppo ha ampi margini di crescita. Abbiamo i nostri punti di forza e, se riusciamo a limare qualche nostro difetto, possiamo fare bene. Frascati è un’ottima formazione del campionato. Lo testimonia la loro vittoria nella prima giornata contro la Capitolina. Siamo pronti a dare il massimo".