Guida-D’Aniello-Capozucca. Ecco la triade rossoverde

Ternana: dirigenza a caccia del rilancio. Per la panchina si attende Abate

Guida-D’Aniello-Capozucca. Ecco la triade rossoverde

Guida-D’Aniello-Capozucca. Ecco la triade rossoverde

Voglia di riscatto per tutti. In attesa del nuovo tecnico (Ignazio Abate rimane il favorito), c’è l’importante segnale della permanenza al fianco del presidente Nicola Guida anche del direttore operativo-gestionale Giuseppe D’Aniello che sembrava destinato a trasferirsi al Catanzaro come direttore generale (con percorso opposto per Diego Foresti). Al club giallorosso è infine approdato Paolo Morganti. Dunque, la Ternana affronterà la Serie C con i tre capisaldi operativi della scorsa stagione, ovvero il presidente Guida, lo stesso D’Aniello e il diesse Capozucca, si presume con l’obiettivo di proporre una squadra competitiva. Non appena sarà ufficiale il nome del nuovo tecnico, si terrà la tanto attesa conferenza stampa dei vertici dirigenziali. Entro domani si saprà se a guidare la Ternana sarà Ignazio Abate. L’ex tecnico della primavera del Milan resta il favorito. La Reggiana, che lo aveva contattato, sceglierà infatti uno tra Caserta e Viali (Aquilani avrebbe chiesto tempo). Non appena definito il discorso-allenatore, scatteranno i primi movimenti. Ma Capozucca ha iniziato a valutare lo scenario fin dai giorni successivi alla retrocessione. Ci sono calciatori che chiedono di partire e altri che non faranno parte del progetto a causa degli elevati ingaggi (per qualcuno si tenterà comunque di trattare). Va seguita la situazione di Niccolò Corrado. Il mancino rientra dal prestito al Modena, l’Inter potrebbe esercitare l’opzione di recompra (per una cifra inferiore ai due milioni di cui si parlava fino a un anno fa) per girarlo al Genoa nell’ambito dell’operazione che porterebbe in nerazzurro il portiere Martinez. Due pedine sono certe di restare nella Ternana: il portiere Tommaso Vitali (ci sarebbe l’impegno della società a prolungare il contratto in scadenza) e il centrocampista Kees de Boer (sarebbe stata esercitata l’opzione di rinnovo).

Augusto Austeri

Continua a leggere tutte le notizie di sport su