Quotidiano Nazionale logo
6 mag 2022

"Grifo, è una grande occasione. Giochiamola"

Il Perugia cerca i play off contro il Monza che va in campo per la A diretta. Alvini: "Ci siamo conquistati questa opportunità"

L’allenatore del Perugia Massimiliano Alvini
L’allenatore del Perugia Massimiliano Alvini
L’allenatore del Perugia Massimiliano Alvini

Sono serviti un paio di giorni di lavoro per smaltire le scorie del derby. Ma le ultime sedute sono state a quell’intensità tanto cara a Massimiliano Alvini. Il Grifo è pronto per giocarsi la sfida dell’anno, stasera al Curi contro il Monza. I biancorossi devono conquistare i tre punti e poi sperare nel successo del Pisa sul campo del Frosinone per conquistare un posto ai play off. Ma l’avversario di turno, il Monza di Berlusconi (atteso al Curi) si gioca la serie A, dopo 110 anni di storia. "I primi giorni della settimana sono stati i più difficili – racconta Alvini – Poi però la squadra ha lavorato bene, forte e si appresta a vivere una partita molto significativa. Arrivare all’ultima giornata con questa opportunità che la squadra si è conquistata e meritata, mi soddisfa molto. Sono estremamente contento, in pochi a inizio stagione avrebbero pronosticato di giocarsi un posto nei play off nell’ultima gara della stagione. Questo è un motivo di soddisfazione, una grande occasione che non va sottovalutata, e un punto di partenza per migliorarsi ancora". Passo indietro alla gara di Terni. "Io e il mio staff analizziamo sempre la gara appena giocata, per capire quello che abbiamo fatto, quello che non abbiamo fatto e quello che avremmo potuto fare meglio. Dal punto di vista tecnico tattico non ci siamo snaturati, abbiamo provato a cambiarla al 16’ della ripresa con un sistema di gioco diverso. Dovevamo essere aggressivi, non sono andate bene alcune situazioni di campo, ma sul piano delle scelte, rifarei le stesse".

La squadra crede nei play off? "Ha lavorato bene e se la giocherà con il suo stile, contro un grande avversario". E sul Monza… "Davanti avremo una squadra forte e sarà un piacere giocare una partita del genere sapendo l’obiettivo che entrambe le squadre possono raggiungere. Spero che vinca il migliore: sarà il campo a dare il suo verdetto. Chi delle quattro squadre in corsa andrà in serie A se lo sarà meritato sul campo facendo un percorso da protagonista e spinta da una grande città. Ma noi vogliamo chiudere nel migliore dei modi il campionato anche per i tifosi che ci sono sempre stati vicini. Ce la giocheremo con le nostre armi, con i punti di forza che hanno contraddistinto il nostro percorso e anche per provare a cancellare la macchia del derby".

Francesca Mencacci

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?