Città di Castello, c’è il Gavorrano Brunetti: "Dobbiamo ripartire"

Città di Castello, c’è il Gavorrano  Brunetti: "Dobbiamo ripartire"
Città di Castello, c’è il Gavorrano Brunetti: "Dobbiamo ripartire"

Dopo sei sconfitte di fila, il cambio di allenatore col ritorno di Alessandria in panchina, il Città di Castello attende tra le mura amiche del “Bernicchi” la visita del Follonica Gavorrano per provare a rimettersi in cammino dopo questo periodo tremendo. Sei partite, sei finali, senza retorica, attendono Gorini e compagni da qui alla fine del campionato, sei match per evitare quantomeno la retrocessione diretta. E il primo di questi avversari è appunto la squadra toscana, sicuramente non facile da affrontare come spiega Domenico Brunetti: "Per noi è fondamentale ripartire dopo aver perso così tante gare di seguito: durante la pausa ci siamo preparati per bene ed abbiamo fatto un bel lavoro, speriamo di poter fare risultato per riprendere la marcia. Abbiamo avuto un girone di ritorno non facile, anche per infortuni e squalifiche, ma ormai bisogna pensare a vincere: contro il Follonica Gavorrano è necessario un risultato positivo che ci aiuti anche a livello mentale da qui al termine del campionato".

Sul fronte formazione rientrerà sicuramente tra i pali Alex Nannelli ma sarà assente Doratiotto per squalifica: non trapela nient’altro dagli spogliatoi del “Bernicchi”, dato il silenzio stampa dello staff tecnico, su come Antonio Alessandria intenda schierare il suo undici.

Probabile formazione: Nannelli, Mariucci, Tersini, Grassi, Gorini, Brunetti, Mezzasoma, Massai, Troqe, Calderini, Sylla.

Arbitro: Vincenzo Marra di Agropoli (Piedipalumbo e Ferraro