Pari rocambolesco per la Ternana al Liberati
Pari rocambolesco per la Ternana al Liberati

Terni, 9 febbraio 2019 - Finisce 2-2 la sfida tra la Ternana e la Virtus Verona. Un pareggio casalingo per le Fere che rimanda l'appuntamento con la vittoria e i tre punti, che non arrivano ormai dal 26 dicembre, quindi da ben oltre un mese. Eppure la Ternana riagguanta un pari con le unghie e con i denti: rossverdi tra l'altro che rimangono in dieci per buona parte della gara a causa dell'espulsione di Castiglia: un rosso diretto per intervento con il piede sulla faccia di Sirignano. Lo 0-1 per la Virtus Verona arriva al 26' con Grandolfo. Clamoroso l'autogol di Fazio in apertura di secondo tempo: il difensore passa all'indietro a Gagno ma una zolla tradisce l'estremo difensore e la palla scivola in rete. E' 0-2 con contestazione del pubblico, che già prima della partita era rimasto a lungo a colloquio con la dirigenza. C'è comunque la reazione rossoverde, che prima accorcia le distanze e poi pareggia: entrambi i gol sono di Pobega, il secondo è in rovesciata. Per come era iniziata, è finita benissimo, ma certo la Ternana è in crisi di risultati. 

TERNANA-VIRTUS VERONA 2-2

TERNANA: Gagno, Fazio (15'st Rivas), Bergamelli, Russo, Defendi, Paghera (1'st Altobelli), Pobega, Castiglia, Giraudo (18'st Frediani), Bifulco (8'st Boateng), Vantaggiato (8'st Marilungo). All. Calori.

VIRTUS VERONA: Chironi, Trainotti, N'Ze, Sirignano (45' Rossi), Giorico (42'st Danieli), Manfrin (10'st Lavagnoli), Onescu, Grbac, Casarotto, Grandolfo, Nolé (10'st Danti). All. Fresco. 

Arbitro: Meleleo di Casarano (Saccenti - Cubicciotti).

Marcatori: 26' Grandolfo, 1'st Fazio (autogol), 12'st Pobega, 45'st Pobega. 

Note: espulso al 42' Castiglia. Ammoniti Giraudo, Defendi, Rossi, Giorico, Chironi. Angoli 1-0. Recupero: pt 3', st 6'.