Cesar Falletti
Cesar Falletti

Terni, 16 ottobre 2021 -  La Ternana riparte alla grande dopo la sosta, mette in soffitta la sconfitta di Cremona e conquista la sua prima vittoria in trasferta in questo campionato. Netto il successo delle Fere di mister Cristiano Lucarelli, che avvicinano la metà della classifica e lasciano i neroverdi di mister Rastelli  in ultima posizione. Una Ternana dai due volti, bella  nel primo tempo; più pratica  ma anche più impacciata nella ripresa. Per l'occasione mister Lucarelli ripropone il consolidato 4-2-3-1.

Uno schieramento offensivo che mette subito in difficoltà il Pordenone. In tre minuti le  Fere ipotecano il match: al 10° Palumbo per Furlan che serve di testa Donnarumma per il vantaggio; al 13° palla al bacio di Partipilo per Falletti che raddoppia con un preciso diagonale.

Il  Pordenone è sotto choc, la reazione sterile e confusa. Al 40° palo di Partipilo dal limite. Primo tempo in archivio con la Ternana in vetrina.  Altra musica nella ripresa. i padroni di casa si gettano all'arrembaggio e colpiscono subito una traversa con Camporese di testa. La  Ternana è costretta ad abbassarsi e lascia l'iniziativa agli avversari, che sfiorano la rete in un'altra occasione sotto porta. Al 70° la magia di Falletti che di fatto chiude la gara: ruba palla e s'involta verso l'area avversaria, scambio con Capone e palla sotto la traversa per il 3a0. Al 78°  il gran gol di Falasco su punizione e subito dopo un'incertezza di Iannarilli che poteva costare cara.  

PORDENONE (3-4-1-2) Perisan, Barison (35' st Stefani sv), Camporese, Sabbione  (31' pt Falasco), El Kaouakibi, Pasa (23' st Mensah ), Zammarini  (23' st Petriccione), Kupisz, Pinato, Pellegrini  (46' Tsadjout), Cambiaghi. Allenatore: Rastelli

TERNANA (4-2-3-1) Iannarilli, Defendi, Sorensen, Capuano, Martella (33' st Celli), Proietti (9' st Agazzi), Palumbo, Partipilo (23' st Paghera), Falletti  (33' Pettinari ), Furlan, Donanrumma  (23' st Capone 6). Allenatore: Lucarelli

ARBITRO: Minelli di Varese

Ste.Cin.