Papa Francesco con le Clarisse durante un incontro a Roma (Foto archivio)
Papa Francesco con le Clarisse durante un incontro a Roma (Foto archivio)

Spello (Perugia), 11 gennaio 2019 -  È arrivato in auto con assoluta discrezione Papa Francesco che oggi venerdì 11 ha fatto visita alle monache clarisse di Santa Maria in Vallegloria di Spello. Una comunità di una ventina di religiose che vivono nella parte alta del centro umbro. In un monastero che venne restaurato dopo il terremoto del 1997. «Si tratta di una comunità religiosa particolarmente importante per il territorio» ha detto il sindaco di Spello Moreno Landrini. «Qui - ha aggiunto - hanno fatto tappa diverse personalità». La visita di Papa Francesco è stata tenuta riservata fino a quando il pontefice non ha lasciato Spello. 

Il monastero delle Clarisse di Spello è stato riaperto nel 2011 dopo che lo aveva gravemente danneggiato il terremoto del 1997, lo stesso che sconvolgendo Umbria e Marche fece crollare la volta della Basilica superiore di San Francesco d'Assisi. Il sisma di 22 anni fa aveva danneggiato anche la chiesa di Santa Maria di Vallegloria. A Spello dal XIV secolo risiede la Comunità delle Clarisse.