Ventisette assunzioni: c’è il concorso

L'amministrazione comunale di Terni ha avviato una procedura per l'assunzione di 27 posizioni amministrative al Polo di Mantenimento delle Armi Leggere. Una boccata d'ossigeno per una realtà storica che reclama da anni il potenziamento degli organici. Scadenza 23 ottobre 2023.

Ventisette assunzioni: c’è il concorso

Ventisette assunzioni: c’è il concorso

TERNI Ventisette assunzioni al Polo di mantenimento armi leggere (nella foto), l’ex Fabbrica d’Armi. Una boccata d’ossigeno per una realtà storica che reclama da anni il ptenziamento degli organici. L’amministrazione comunale rende noto "che è stata avviata la procedura per l’assunzione di 27 posizioni amministrative al Polo di Mantenimento delle Armi Leggere di Terni tramite lo scorrimento della graduatoria del seguente concorso: http:riqualificazione.formez.itcontentconcorso-pubblico-titoli-ed-esami-reclutamento-contingente-complessivo-2293". "Tutte le persone interessate - aggiunge Palazzo Spada – possono aderire alla procedura entro la scadenza del 23 ottobre 2023". Esulta il parlamentare ternano di Fi, Raffaele Nevi: "Esprimo a nome mio e di tutta Fi soddisfazione e un sincero ringraziamento al ministro Crosetto per aver sbloccato le assunzioni di 27 unità di personale amministrativo per tamponare i pensionamenti in atto alla Fabbrica d’armi (Pmal). Grazie a questo provvedimento, che abbiamo molto sollecitato, la Fabbrica d’armi potrà avere un futuro. Dopo che i precedenti Governi avevano solo fatto promesse a vuoto, arrivano le notizie concrete e la realizzazione dì quanto avevamo promesso. Ciò è stato possibile anche grazie alla capacità della direzione dello stabilimento egregiamente condotto dal generale Nasca". Esulta anche il Pd con il capogruppo consiliare Francesco Filipponi: "In seguito al nostro atto approvato in Consiglio comunale nei giorni scorsi, ennesimo di una lunga serie, con l’intendo di chiedere al ministero della Difesa di salvaguardare l’organico, è stato pubblicato un secondo bando di concorso, dopo quello estivo, per 27 posizioni amministrative per Terni. Si potrà così parzialmente assicurare un’opportunità di lavoro per i più giovani. La carenza di organico al Pmal resta significativa".