Donatella Tesei (Foto Crocchioni)
Donatella Tesei (Foto Crocchioni)

Perugia, 30 maggio 2020 - "La riapertura dei confini regionali dal 3 giugno, se ci sono i presupposti, e mi pare che ci siano, è giusta. Noi siamo pronti ad accogliere". La presidente della regione Umbria, Donatella Tesei, condivide la scelta del governo di confermare per il 3 giugno la data a partire dalla quale ci si potrà spostare liberamente tra tutte le regioni.

A differenza di altri governatori, quindi, da Tesei nessuna polemica, anzi l'invito a raggiungere l' Umbria per le vacanze. "La speranza e' che arrivino turisti, è nel nostro interesse - sottolinea parlando con l'Agi -, abbiamo protocolli di sicurezza che le nostre strutture seguiranno scrupolosamente. Saranno sottoposti a controlli e ci saranno delle regole da seguire. In questo modo permettiamo la ripartenza".

La presidente ha poi commentato i dati odierni, che certificano il quarto giorno consecutivo senza nuovi contagi in Umbria. "Abbiamo tribolato con un calcolo sbagliato dell'indice Rt - ha ricordato - continuiamo il monitoraggio e manteniamo alta l'attenzione, ma anche oggi registriamo zero nuovi positivi su 1.300 tamponi".

L'obiettivo, dunque, ora è "arrivare presto a poter dichiarare la nostra regione fuori dall'epidemia, ma continuo a dire di essere responsabili, soprattutto ai più giovani. Finora gli umbri si sono comportati in maniera esemplare e dobbiamo continuare coì'"