Facebook(foto archivio)
Facebook(foto archivio)

Norcia (Perugia), 14 luglio 2019 - Il parroco di Norcia pubblica il Vangelo su Facebook. Ma anche su Instagram e Twitter. A farlo è don Davide Tononi, 35 anni, da pochi mesi giunto nella comunità nursina duramente colpita dal terremoto. «Il Signore diceva di gridare la parola di Dio dai tetti delle città, io nel mio piccolo lo faccio attraverso i social», racconta all'Ansa il parroco, originario del bresciano, ma in Umbria da quando aveva 19 anni per avviare il suo cammino spirituale che l'ha portato a essere ordinato sacerdote.

«L'idea di pubblicare il Vangelo del giorno - dice ancora don Tononi - mi è venuta pensando che magari a qualcuno avesse fatto piacere leggere la parola di Dio e così è infatti, tanto che ci sono persone che mi fermano per strada proprio per dirmi dirmi che hanno letto quei passi». La pubblicazione, svela il parroco, «non avviene solo su Facebook, ma io posto inizialmente su Instagram e automaticamente si condivide su Facebook e Twitter». «Occorre differenziare - sottolinea - per tentare di abbracciare un pubblico più vasto possibile». Se i social sono utili per diffondere la parola di Dio, il sacerdote resta comunque convinto che «una comunità riesce ad essere tale soltanto attraverso il contatto umano».