LA CERIMONIA Brunello Cucinelli con Antonio Falanga e Grazia Marino
LA CERIMONIA Brunello Cucinelli con Antonio Falanga e Grazia Marino

Corciano, 15 ottobre 2016 - «PREMIO MARGUTTA - La Via delle Arti» all’imprenditore Brunello Cucinelli. La cerimonia di premiazione di quello che viene considerato uno dei più prestigiosi appuntamenti culturali a livello nazionale, si è svolta ieri nella location della Coffee House di Palazzo Colonna a Roma. L’iniziativa, ideata dall’art director Antonio Falanga e organizzata in collaborazione con Grazia Marino, vicepresidente dell’Associazione Internazionale di via Margutta, punta a riportare l’attenzione dell’opinione pubblica su una delle più rinomate strade di Roma, famosa per essere diventata nel tempo uno dei luoghi di maggior concentrazione culturale e creativa a livello internazionale.

DI ASSOLUTA eccellenza il parterre delle personalità premiate quest’anno: oltre a Cucinelli che è stato scelto per la Sezione Moda, sono stati premiati anche l’orafo Gerardo Sacco per la Sezione Arte, mentre per la Sezione Letteratura Candida Morvillo e Bruno Vespa; per la Sezione Haute Couture la stilista Giada Curti; per il Cinema l’attrice Valeria Solarino; per la Sezione Tv la conduttrice Cristina Chiabotto; per la Sezione Solidarietà Giulia Bongiorno; per la Sezione Giornalismo Roberto Alessi; per la Sezione Musica il M° Andrea Morricone e per la Sezione Sport il capo della redazione sportiva dell’Ansa, Piercarlo Presutti. Numerosi gli ospiti intervenuti all’evento presentato da Beppe Convertini, che nel consegnare il riconoscimento a Cucinelli, non ha potuto fare a meno di elogiare l’alta qualità della moda in cashmere firmata dall’imprenditore di Solomeo, ricordano il ‘nuovo Umanesimo’ su cui si fonda il Gruppo umbro.