Più risorse per i disabili "Assistenza, e aiuti per l’inserimento lavorativo"

"Compito della comunità è valorizzare le persone in qualsiasi ambito della vita sociale garantendo il protagonismo e il diritto di scegliere di ognuno, perché ormai il cambio culturale è inarrestabile e punta alla centralità della persona. I decreti attuativi del Governo vanno in questa direzione e intendono semplificare la vita delle persone con disabilità e delle loro famiglie": lo garantisce il ministro per le disabilità, Alessandra Locatelli, ieri a Perugia in occasione dell’incontro organizzato dall’Osservatorio regionale per i disabili.

Alla governatrice Donatella Tesei, il compito di ripercorrere tappe e funzioni dell’organismo. "L’osservatorio - ha detto - è stato costituito 3 anni fa e ringrazio Paola Fioroni per questo grande lavoro. L’osservatorio non era obbligatorio, ma per noi era importante perché mette al centro la persona e i suoi diritti. Grazie alle associazioni perché insieme si possono raggiungere obiettivi e superare ostacoli. Il lavoro che dobbiamo portare avanti è multidisciplinare e trasversale con un occhio attento alla sostenibilità economica, fondamentale anche la sensibilizzazione e la formazione anche per le diagnosi precoci. Inoltre – aggiunge Tesei - va sostenuto il percorso di inserimento lavorativo delle persone con disabilità che le nostre aziende dovranno vedere come risorsa. A tal fine, daremo concretezza ai nostri progetti portando avanti un percorso in cui veramente crediamo". Per l’assessore regionale alla Salute, Luca Coletto, "l’Osservatorio ha un ruolo fondamentale anche per la raccolta dei dati e per la programmazione. Avere i numeri a disposizione ci permette di programmare le giuste azioni che rispondono alle necessità dei cittadini".

S.A.