Piscina verso l’apertura : "Programma di intervento concordato da tutte le parti"

Gubbio: incontro tra il sindaco Fiorucci, tecnici e dirigenti del Comune e una rappresentanza dell’impresa appaltatrice e della società sportiva.

Piscina verso l’apertura : "Programma di intervento concordato da tutte le parti"

Piscina verso l’apertura : "Programma di intervento concordato da tutte le parti"

Verso la soluzione, seppure graduale, dei problemi che hanno portato all’improvvisa chiusura della piscina comunale, con un corollario di violente polemiche ed implicazioni che hanno coinvolto il mondo del turismo,dello sport, della promozione, degli appassionati. Lavorando fin dal primo minuto del suo insediamento il sindaco Vittorio Fiorucci ha istituito un tavolo operativo riguardante i lavori da portare a termine.

Ieri mattina la Sala consiliare di Palazzo Pretorio ha ospitato un nuovo incontro al quale ha preso parte Vittorio Fiorucci, i tecnici e i dirigenti dell’Amministrazione comunale, insieme a una rappresentanza dell’impresa Seas, ditta appaltatrice del cantiere, e ad Azzurra, società cooperativa sportiva dilettantistica, ente gestore dell’impianto natatorio. Facendo seguito alla soluzione già individuata nei giorni scorsi, concernente la riapertura della vasca interna dalla prossima settimana, tutte le parti coinvolte hanno condiviso il seguente programma di intervento.

I lavori interessanti le vasche esterne, dovranno essere conclusi entro il 20 luglio, mentre quelli interessanti la pulizia (a carico dell’Ente comunale), dovranno completarsi entro il 23 luglio.

Il riempimento della piscina dovrà essere portato a compimento entro il 31 luglio, previo accordo tra Umbra Acque e Ufficio tecnico del Comune. Questo, dunque, l’iter concordato che, entro il 7 agosto, porterà alla riconsegna dell’impianto al Comune di Gubbio, provvedendo così alla sua riapertura già dalla data stessa. Grazie a questo piano di lavori, sarà possibile garantire l’utilizzo della struttura esterna vasca interna a tutti quelli che avevano sottoscritto gli abbonamenti, ai cittadini, atleti e associazioni. Inoltre, sarà possibile salvaguardare lo svolgimento del Tvn Camp 2024, importante appuntamento sportivo, giunto alla seconda edizione, che porterà in città centinaia di giovani agonisti tra i 10 e i 18 anni, con le rispettive famiglie, coach professionisti, campioni del nuoto e tecnici impegnati alle prossime olimpiadi di Parigi. I lavori sono finanziati con un mutuo di un milione contratto dalla precedente amministrazione che soltanto al termine del suo mandato si è accorta che qualcosa non era andato per il verso giusto.