Quotidiano Nazionale logo
13 mag 2022

Nuovo festival per valorizzare il borgo

Dal 21 maggio al 29 ottobre arriva "Arthistory Montone": arte, musica, spettacolo, scrittura e tecnologie

L’innovativo progetto è stato. presentato ieri nel Palazzo della Provincia di Perugia
L’innovativo progetto è stato. presentato ieri nel Palazzo della Provincia di Perugia
L’innovativo progetto è stato. presentato ieri nel Palazzo della Provincia di Perugia

Un nuovo festival per la bellissima Montone, capace rivelarne la storia, la cultura e il territorio. Un progetto dal nome accattivante - "Arthistory Montone", il grado di promuovere il borgo dalla primavera all’autunno grazie all’interazione con il mondo dell’arte, della musica, dello spettacolo, della scrittura e delle tecnologie. Dal 21 maggio al 29 ottobre Montone trasformerà le sontuose mura e i suoi antichi vicoli nel contenitore di eventi che vedranno attori, gruppi musicali, ballerini impegnati in ben 9 spettacoli dedicati alla storia locale ed in particolare al simbolo del castello, quel Braccio Fortebraccio che fu un odei più grandi condottieri umbri ed italiani. "Un progetto di qualità per ripartire – ha detto il sindaco di Montone Mirco Rinaldi – un festival capace di raccontare la nostra comunità in un modo nuovo. Questo grazie ad una nuova collaborazione con Eos, che ha realizzato il progetto e al coinvolgimento della Pro loco e delle associazioni del territorio".

A spiegare nel dettaglio "Arthistory Montone" il professor Fabrizio Fornari, responsabile del progetto, insieme alle progettiste Rosanna Siesto e Alessia Panciotti (foto): "Il progetto - dicono - rientra nell’ambito di un bando europeo per lo sviluppo regionale. Esso nasce nella consapevolezza che la cosa più importante di un progetto, sia il suo lascito, ovvero la creazione di elementi durevoli nel tempo e che contribuiscano a valorizzare per gli anni futuri il Comune di Montone e il suo territorio". Il progetto si basa su quattro pilastri che prevedono la realizzazione di un libro narrato ed illustrato per portare i più giovani alla scoperta della storia di Montone, di una guida cartacea che diventa audioguida in quattro lingue, di spettacoli in cui giovani artisti emergenti si esibiranno in performance dal vivo e, infine, la distribuzione di prodotti di merchandising con una "Brand identity green" ai giovani presenti in occasione della presentazione del libro".

L’inaugurazione di "Arthistory Montone" si terrà sabato 21 maggio alle 19; a seguire, alle 21 si terrà lo spettacolo dal vivo di danza, canto e recitazione "Brucianti passioni di arti e storia"; gran finale il 29 ottobre, in occasione dell’apertura della Festa del Bosco quando alla presenza degli artisti coinvolti verranno presentati i risultati del progetto.

Pa.Ip.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?