NOCERA UMBRA – La città delle acque si candida ad essere il paese più ecologico e sostenibile d’Italia. Per farlo ecco l’associazione ‘Nocera Umbra Borgo Green’, costituita in questi giorni. A darle vita un gruppo di nocerini e non solo, che hanno concretizzato l’idea lanciata dal fondatore Alessandro Giovannini. Un obiettivo ambizioso, quello di Nocera Umbra Borgo Green, ma che dovrà essere centrato con il tempo, grazie a progetti dedicati alla tutela, allo sviluppo del patrimonio ambientale e con la collaborazione delle altre associazioni del territorio. L’associazione si è formalmente strutturata e ora ha un presidente, Michele Agostini, un segretario come Michele Angeloni e un tesoriere, Alessia Stefanelli. "Tornando in città dopo diversi viaggi – dice Giovannini – ho pensato di lanciare a tutti gli abitanti, alle attività e alle associazioni una sfida, il modello delle 3 A sostenibili, come abitanti, attività e associazioni".