Angela Merkel
Angela Merkel

Assisi, 11 maggio 2018 - VIGILIA della storica visita, domani al Sacro Convento, della Cancelliera Angela Merkel, insieme a Juan Manuel Santos, presidente della Repubblica della Colombia. Visiterà la Tomba di San Francesco con il Custode del Sacro Convento padre Mauro Gambetti, e il Presidente della Repubblica della Colombia, Juan Manuel Santos, per recarsi poi in Basilica Superiore dove riceverà in dono la Lampada della pace di San Francesco. A seguire, nel Salone Papale, si terrà un incontro con circa 300 giovani, di 35 Nazioni, che dialogheranno con la Cancelliera e il Presidente Santos. Alle 11 la Cancelliera e il Presidente saranno accompagnati dal Custode del Sacro Convento, padre Mauro Gambetti, in visita alla tomba del Santo di Assisi. 

La cerimonia di consegna della lampada della pace inizierà alle 11.35 in Basilica Superiore. Seguirà un altro momento pubblico, alle 13 nel Salone Papale, a cui parteciperanno circa 300 giovani tra frati, volontari e richiedenti asilo provenienti da 35 nazioni che dialogheranno con la Cancelliera e il Presidente. Entrambi i capi di governo saranno accompagnati dai rispettivi consorti e da una nutrita delegazione di consiglieri e ministri. Le istituzioni ecclesiastiche saranno rappresentate dal Cardinale Agostino Vallini, Legato Pontificio per le Basiliche, dall’Arcivescovo Emil Paul Tscherrig, Nunzio Apostolico in Italia, dal Cardinale Gualtiero Bassetti,  Presidente della Conferenza Episcopale Italiana  e dai massimi rappresentanti delle Famiglie francescane.  Tra gli altri, l’ex Presidente del Consiglio Romano Prodi, il Presidente dell’Anac, Raffaele Cantone, la governatrice Catiuscia Marini, i rappresentanti del Governo italiano e oltre 40 ambasciatori. La giornata sarà seguita da 180 giornalisti accreditati provenienti dalle maggiori testate nazionali e internazionali. Diverse le dirette TV e delle principali testate online. Un autentico evento con tutto quel che ne comporta in termini di sicurezza, di logistica, di viabilità: di certo abitanti, pendolari e turisti dovranno armarsi di pazienza, dal mattino al pomeriggio, quando gli ospiti lasceranno Assisi. Sul piano pratico limitazioni alla sosta e alla circolazioni sono previste, da apposita ordinanza, sia nel centro storico sia nell’area esterna della città e anche a Santa Maria degli Angeli; la gestione sarà secondo le esigenze della circolazione valutate dal Comando Polizia Municipale. In alcuni casi, il divieto di sosta, con rimozione, scatta alle 20 di oggi in diverse vie della zona intorno alla Basilica e, a Santa Maria degli Angeli, lungo l’asse che conduce ad Assisi.  

Maurizio Baglioni