Meningite
Meningite

Terni, 11 maggio 2018 - Nuovo caso di meningite all'ospedale di Terni dove, nella notte tra il 9 e 10 maggio è stata ricoverata una donna di 31 anni con sintomi ritenuti riconducibili alla malattia, tra cui febbre molto alta, disorientamento e confusione mentale. I primi esami ematici e batteriologici eseguiti - riferisce l'Azienda ospedaliera - hanno confermato la meningite da meningococco. La donna è ricoverata in isolamento con riserva di prognosi, in condizioni definite dai medici «ancora gravi ma in via di miglioramento, grazie al trattamento antibiotico».

La paziente si trova nella clinica di Malattie infettive. Oltre alle cure per lei, i sanitari hanno avviato la somministrazione della profilassi antibiotica ai familiari e alle persone in contatto più stretto, mentre è stata contestualmente data notifica del caso al servizio territoriale di Igiene e sanità pubblica della Usl Umbria 2 per la profilassi antibiotica agli altri presunti contatti. Il ceppo batterico che ha colpito la donna è ancora in corso di tipizzazione ma il test rapido già eseguito all'ospedale di Terni indica che si tratta verosimilmente di meningococco di tipo «B».