Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
la Nazione logo
5 lug 2022
5 lug 2022

Estate, una regione a 40 gradi: siamo la terra più calda d’Italia Da domani però ci sarà il calo

5 lug 2022

Il caldo afoso e opprimente si è fatto sentire in maniera pesante anche ieri in Umbria. Il termommetro ha "viaggiato" praticamente dappertutto oltre i 3637 gradi e in alcune zone e in molti centri urbani si sono sfiorati i 40. Foligno ad esempio è arrivata a 39,7 e alle 18 erano ancora 37 gradi. Scenario simile a Bastia, mentre a Ponte Nuovo di Torgiano alle sei del pomeriggio erano ancora 39 grGià domeni nei maggiori centri urbani Umbria si erano registrati valori massimi piuttosto elevato, 40,5°C a Terni, 38,5°C a Foligno, 37°C a Perugia e 36°C a Città di Castello.

Umbria Meteo nel frattempo fa sapere che un calo significativo delle temperature è atteso nella seconda metà della settimana ma già da oggi sono previste nubi in aumento e probabile lieve calo dei valori massimi con venti da occidente un po’ più freschi. Anche domani le massime sono previste in ulteriore diminuzione, mentre giovedì le massime dovrebbero calare anche di sette-otto gradi. Umbria Meteo prevede addirittura anche 10 gradi in meno in 3648 ore riportando i valori termici nelle medie del periodo, "anzi venerdì potremmo stare anche sotto media in molte zone dell’Umbria. Successivamente le proiezioni sono ancora poco chiare – spiegano i meteorologi – , però ci sono discrete possibilità che le temperature nella norma o poco superiori possano persistere almeno fino al 15 luglio". Inanto i primi bilancia di giugno, parlano di un mese che è stato praticamente identico al terribile 2003.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?