L'ospedale di Perugia in prima linea per il Covid 19
L'ospedale di Perugia in prima linea per il Covid 19

Perugia, 28 marzo 2020 – Altre quattro vittime in Umbria per il Covid 19. Nella notte purtroppo sono decedute altre quattro persone che portano così il totale a 28, con un aumento preoccupante negli ultimi due giorni. Dai dati aggiornati alle ore 8 di oggi, sono 969 le persone in Umbria che risultano positive al virus al Coronavirus, con una crescita di 85 pazienti in media con ciò che è accaduto negli ultimi tre giorni. A confortare c'è però il fatto che sono stati ben 900 ieri i tamponi effettuati, duecento in più rispetto alle precedenti 24 ore. I guariti sono saliti 12, di cui 7 residenti nella provincia di Perugia, 5 in quella di Terni. Risultano invece 39 clinicamente guariti, quelli cioè che non hanno più sintomi ma che non hanno tamponi negativi.
Tra i 969 pazienti positivi, 27 sono di fuori regione, 729 sono residenti nella provincia di Perugia e 213 in quella di Terni. Sale anche il numero dei ricoverati: sono 203 (8 in più di ieri), 147 sono residenti nella provincia di Perugia e 46 in quella di Terni, 10 sono di fuori regione. I ricoveri nell’ospedale di Perugia sono 76, 52 in quello di Terni, 30 a Città di Castello, 35 a Pantalla, 6 a Orvieto, 4 a Foligno.
Due in meno sono quelli in terapia intensiva (44 in totale): 21 nell’ospedale di Perugia, 14 in quello di Terni, 5 a Città di Castello, 4 nell’ospedale di Orvieto.
Un centinaio in più le persone in osservazione che assalgono a 3.083. Sempre alla stessa data risultano 2.840 soggetti usciti dall’isolamento, duecento in più rispetto a ieri.